Come evitare di stirare

Stirare probabilmente è la faccenda domestica più odiata, infatti bisogna stare molto tempo in piedi, a contatto con il calore ed essere molto precisi, se siete persone poco pazienti, avete poco tempo e soprattutto se odiate stirare nella stagione estiva vi proponiamo qualche suggerimento su come evitare di stirare:

  • Il primo accorgimento che potete adottare è quello di diminuire i giri della centrifuga, ormai quasi tutti i nuovi modelli di lavatrici hanno questa funzione, limiterete così al minimo le pieghe sugli abiti.
  • Stendete i capi subito dopo averli lavati.
  • Se avete  a disposizione un ampio spazio come ad esempio una terrazza sulla  quale stendere i panni, posizionate i capi in modo che  stiano larghi tra loro il più possibile. Le lenzuola  ad esempio se avranno spazio per “arieggiare”, una volta  asciutte potrete facilmente piegarle senza stirare, tendendole con le mani.
  • Le federe invece poichè sono più in vista sul letto occorre stenderle al rovescio e posizionare le mollette in punti poco visibili in modo che non lascino segni troppo evidenti. Basterà poi piegarle e riporle.
  • Per gli abiti invece vi occorreranno delle grucce da appendere ad uno stendibiancheria. Abbiate cura di appendere gli indumenti alle grucce al rovescio.
  • Potete stendere anche le camicie sulle grucce ma queste dovranno essere realizzate in metallo sottile. Le gonne invece è preferibile stenderle con le grucce che hanno le pinze.
  • Pantaloni e jeans vanno stesi al rovescio   e le mollette vanno posizionale sotto i passanti per la cintura.
  • Potete evitare di stirare la biancheria intima, basterà stenderla con le mani e piegarla ed avere l’ accortezza di posizionare le mollette in punti strategici o evitare proprio di metterle ( i reggiseni  ad esempio potranno essere semplicemente agganciati).
  • Anche tovaglie, tovaglioli, strofinacci da cucina, asciugamani ecc.. potranno essere evitati di  stirare  se stesi bene.