A spasso con la “verdura domestica”


Il Giappone, si sa, non mancani i personaggi strani. E Cornman fa parte di questi. L’uomo va a passeggio per Tokio portando al guinzaglio della verdura. Alcuni lo considerano un matto, altri nel suo atteggiamento ci vedono messaggi filosofici, come l’invito a prestare attenzione alla natura rispettando le piante. Forse neanche Cornman sa bene il perché del suo gesto. Dice che è stato ispirato da un turista che ha visto diversi anni fa fare la stessa cosa e l’idea gli è rimasta impressa nella mente. L’uomo non si limita a portare a spasso le varie verdure, ma dà loro anche un nome. E dopo la passeggiata gli ortaggi sono fatti a pezzettini e cucinati.