Come cambiare la catena della motosega

La motosega è un attrezzo molto utilizzato, soprattutto dagli amanti del giardinaggio, per potare gli alberi o tagliarli, per tagliare metalli o pezzi di calcestruzzo ecc.., esso si avvia attraverso un motore che necessita di olio e benzina, oppure di elettricità . Questo strumento è tanto utile quanto pericoloso, pertanto solo gli esperti dovrebbero maneggiarlo, inoltre, a seconda dell’ utilizzo per il quale intendete destinarlo necessita delle opportune cure, ovvero bisogna sostituire la catena quando necessario e tenere la lama affilata, in particolare vediamo insieme come cambiare la catena della motosega:
per la pericolosità di questo attrezzo per prima cosa dovrete procurarvi l’abbigliamento adatto che vi protegga al meglio il corpo quando maneggerete l’ attrezzo, che avrete cura di tenere sempre ad una distanza di sicurezza dal corpo.
Abbiate cura di oliare la catena, con l’ apposito lubrificante e di affilare sempre i denti della motosega affinchè si mantenga al meglio e facciate una corretta manutenzione, ma nonostante ciò periodicamente vi toccherà comunque cambiare la catena.
Poggiate la vostra motosega su di un piano da lavoro mettendo tra essa e la superfice di lavoro una vecchia coperta o uno straccio per evitare che si rovini.
A questo punto svitate il coperchio che copre la catena, svitando lievemente alette e dado di essa in senso orario e proseguite girando fino alla fine la rotellina del tendi-catena che trovate sulla spranga.
Indossate i guanti con l’ imbottitura di sicurezza, afferrate la catena e sistematela sulla spranga nella giusta direzione ( il dente tagliente deve essere posizionato in avanti). Risistemate quindi la nuova catena sul rocchetto, avvitate e rimettete sopra il coperchio senza stringere troppo. Avvitate il tendi-catena in modo da far posizionare nella maniera corretta le maglie della catena nella sua scanalatura. Chiudete ora le alette ed il dado e verificate che la catena non sia andata troppo in tensione, disattivando il freno e provando a farla scorrere un po’, se scorre vuol dire che l’ avrete posizionata correttamente, altrimenti dovrete allentarla di poco, ripetendo le operazioni descritte. Inserite il freno e utilizzate pure la vostra motosega.