come abbinare gli stivali

Gli stivali sono da molti anni ormai un vero must have nelle  scarpiere  di ogni donna. Possiamo trovarne  di modelli che arrivano all’ altezza del polpaccio, modelli a tronchetto, alti al ginocchio ecc., inoltre nel corso degli anni la moda ha visto dei cambiamenti anche nella  struttura vera  e propria degli stivali, ad esempio per alcuni anni erano  di moda gli stivali a punta, in altri la punta si arrotondava e dal tacco a  stiletto, abbiamo visto il tacco più grosso, magari abbinato ad un comodo plateau…Ad ogni modo gli stivali sono dei veri e propri evergreen della moda, al punto  che i vari modelli e  stili  si ripropongono e  confondono negli anni. Visto  che tutte ne andiamo matte, scopriamo al meglio come abbinare gli stivali:

di giorno, se dobbiamo semplicemente andare a lavoro o a  scuola, possiamo indossarne  dei modelli  semplici, sia a gambale che arrivi sotto il ginocchio, sia più basso ed il tacco può essere  di vedie dimensioni, meglio se doppio, oppure potete optare per un modello flat, per il massimo della comodità. Questi, sia con un jeans all’ interno, che  con dei leggings, saranno perfetti. Sopra maglioncino, t-shirt o camicione lungo, saranno perfetti per  completare il vostro  stile casual-diurno. Se anche in estate non riuscite proprio a rinunciare agli stivali, sceglietene modelli realizzati in tela, oppure traforati, in modo tale  da lasciare il piede libero di traspirare.

Di sera invece, potreste anche osare di più, chiaramente  dipende sempre dove dovete andare, se ad esempio dovete andare a ballare, potreste optare per gli stivali che  superano il ginocchio, rigorosamente con tacchi a stiletto. Poichè  rischiereste di apparire volgari, se scegliete questa tipologia  di stivale, abbinatevi un abito non troppo appariscente, ma piuttosto sobrio. In alternativa, anche i tronchetti sono perfetti per la  sera e slanciano molto la gamba, saranno perfetti in abbinamento ad un leggings lavorato, magari in pelle, merletto o con qualche applicazione  carina.