come addensare una salsa

In cucina,, per esser soddisfacenti, il  sugo,la salsa, la crema pasticcera, la crema al latte o un semplice fondo di cottura devono risultare morbidi, cremosi, corposi e quindi sufficientemente densi. Tante volte però ahimè, può capitare che la nostra preparazione risulti piuttosto acquosa, al punto da non essere magari funzionale alla ricetta finale, poniamo l’ esempio di una crostata che  desideriamo farcire con la crema, se quest’ ultima risultasse troppo liquida, avremo ottenuto una torta davvero disastrosa e trasbordante. Esistono però per fortuna degli espedienti che  ci permettono di recuperare qualche piccolo errore di distrazione o dovuto ad ingredienti non proprio ottimi. Scopriamo insieme allora come addensare una salsa:

esistono diversi trucchetti per addensare meglio le  preparazioni gastronomiche, chiaramente,a  seconda della ricetta andrà meglio una tecnica piuttosto che un’ altra. Un trucchetto molto  usato consiste nel mescolare del burro  con della farina in uguale  quantità, poi va  aggiunta alla ricetta. Se siete a dieta e non desiderate aggiungere il burro, potreste provare con dell’ amido di mais o della farina. Dopo aver unito questi ingredienti alla nostra salsa, mescoliamo sul  fuoco fino ad addensamento completato. Se si tratta di una  zuppa  di legumi invece che appare troppo liquida, potreste semplicemente frullare una parte dei legumi che state cucinando per rendere il piatto finale più corposo, ad ogni modo, aggiungere una patata lessa bollita, darà un tocco ancora maggiore di cremosità ed addenserà le  vostre ricette.