come affrontare gli effetti collaterali degli antibiotici

Quando si soffre di vari disturbi, il farmaco più comune prescritto dai medici è l’ antibiotico. Gli antibiotici sono farmaci usati per trattare le infezioni batteriche. Ci sono diversi tipi di antibiotici che funzionano contro diversi ceppi di batteri e alcuni tipi di parassiti. Se utilizzati correttamente, uccidono o inibiscono la crescita di batteri che causano un particolare problema di salute. Questo a sua volta aiuta il tuo sistema immunitario a lottare contro l’infezione. Ma gli antibiotici spesso hanno effetti collaterali che causano altri problemi di salute temporanei. Alcuni effetti collaterali comuni includono diarrea, nausea, vomito, infezioni vaginali da lievito, reazioni allergiche e problemi all’orecchio. Allo stesso tempo, l’uso eccessivo o l’uso improprio degli antibiotici possono renderli inefficaci, indebolire il vostro sistema immunitario, aumentare il rischio di cancro e ridurre anche l’efficacia delle pillole per il controllo delle nascite. Se si verifica una reazione avversa lieve dopo l’ utilizzo di antibiotici, non c’è niente di cui preoccuparsi. È possibile trattare facilmente il problema naturalmente. Per le reazioni avverse gravi, contattare immediatamente il medico. Vediamo insieme allora come affrontare gli effetti collaterali  degli antibiotici:

quando si assumono antibiotici, è altamente consigliabile includere yogurt con fermenti lattici nella vostra alimentazione . Mangiare yogurt  aiuta il tuo corpo a riprendersi dalla diarrea, uno degli effetti collaterali comuni degli antibiotici. Oltre allo yogurt, molti alimenti fermentati contengono naturalmente una quantità elevata di probiotici. Così, oltre a yogurt, includere kefir, crauti, sottaceti, barbabietole marinate, carote sottaceto ecc.. nella vostra dieta. In alternativa, puoi optare per  integratori probiotici, dopo aver consultato il medico. L’aglio è un antibiotico naturale che aiuta a uccidere i microbi dannosi senza gli effetti collaterali dei farmaci antibiotici. Inoltre, contiene un importante composto noto come allicina che protegge i reni e il fegato dal potenziale danno degli antibiotici. Se soffri di diarrea, nausea o vomito a causa degli antibiotici prescritti, lo zenzero è efficace nel trattare questi effetti secondari. La proprietà antibiotica naturale dello zenzero aiuta a prevenire e curare molti problemi di salute causati dai batteri. La zenzero fresco ha un effetto antibiotico contro i patogeni alimentari, nonché le infezioni respiratorie e parodontali. Sorseggiare infusi di zenzero per contrastare gli effetti collaterali degli antibiotici.