come affrontare il diabete gestazionale

Alcune  donne in dolce attesa possono iniziare a sviluppare alti livelli di zucchero nel sangue tra le settimane 24 e 28 di gravidanza. Questo è noto come diabete mellito gestazionale, uno stato talmente  diffuso che si effettuano test per il diabete gestazionale all’inizio del terzo trimestre  di gravidanza. La causa esatta non è nota, ma i cambiamenti ormonali durante la gravidanza hanno un ruolo chiave. Durante la gravidanza, il corpo produce grandi quantità di alcuni ormoni che aumentano la resistenza all’insulina. Le donne di età superiore ai 25 anni che soffrono di pressione alta, hanno una storia familiare di diabete ed erano in sovrappeso prima di rimanere incinte hanno un rischio maggiore di sviluppare il diabete gestazionale. Alcuni dei sintomi lievi di diabete gestazionale possono includere affaticamento, visione offuscata, sete eccessiva ed eccessivo bisogno di urinare. Nella maggior parte dei casi, i livelli di zucchero nel sangue delle donne in gravidanza con diabete gestazionale tendono a tornare alla normalità entro poche ore o giorni dal parto.  Il diabete gestazionale se non trattato o scarsamente controllato può portare a macrosomia, o alla nascita di un bambino sovrappeso. I bambini con macrosomia possono avere livelli molto bassi di glucosio nel sangue al momento della nascita o soffrono di problemi respiratori. Tali bambini sono a rischio di obesità e diabete di tipo 2 in futuro. Vediamo insieme allora come affrontare il diabete gestazionale:

 

al fine di ridurre il rischio di complicazioni da diabete gestazionale, è importante mantenere un occhio vigile sul vostro livello di zucchero nel sangue  più volte al giorno. Avrete bisogno di un kit per il controllo del  diabete, infatti la macchina visualizza il livello di zuccheri. E’ molto importante al mattino fare una sana colazione per regolare i livelli di zucchero nel sangue per tutta la mattina.   Farina d’avena, uova, cereali integrali e yogurt magro sono buone scelte. Un’altra buona opzione è quella di bere un bicchiere di succo di spinaci al giorno per la prima colazione. Mangiare cibi ricchi di fibre per stimolare l’attività dei recettori per l’insulina e per inibire il rilascio di insulina in eccesso nel sangue, contribuendo così a bilanciare il livello di zucchero nel sangue. Praticare dell’ esercizio fisico regolare durante la gravidanza è importante perchè aiuta a migliorare il metabolismo del glucosio e riduce la resistenza all’insulina.