Come affrontare una crisi matrimoniale

Le ragioni di una crisi matrimoniale possono essere molteplici, la nascita di un figlio, l’ingerenza dei suoceri, il calo del desiderio, la gestione degli impegni e delle responsabilità quotidiane e molto altro ancora. A volte basta davvero molto poco per mandare in crisi un matrimonio, spesso è sufficiente fare poca attenzione alla vita che si sta svolgendo, capovolgere le priorità che dettano come impiegare il vostro tempo, trascurare la propria persona, il fisico.

Gli indizi di una crisi in corso possono essere l’assenza di dialogo, una sensazione di tristezza e rabbia, la mancanza di interesse per l’altro, insofferenza verso il partner. Se state vivendo anche solo uno di questi sintomi, fate il possibile per sedervi attorno ad un tavolo tutti e due da soli, armati di calma e pazienza per discutere di quanto vi sta accadendo. Dovrete superare la crisi insieme, e per farlo dovete impegnarvi molto. Siate sinceri con voi stessi, perché vi aiuterà a capire le critiche che vi muoverà l’atro, e nei confronti del vostro partener perché solo questo può aiutarlo a capire quali errori ha commesso e come fare a rendervi felice. Non aspettate mai che sia l’altro a fare la prima mossa perché potreste pentirvene amaramente e sarebbe sicuramente motivo di litigi insensati e distruttivi.

No abbiate fretta di risolvere tutto ma piuttosto la fermezza di farlo bene quindi parlate, parlate e perlate.

Una volta che vi sarà tutto chiaro passate all’azione: riscoprite il piacere di fare quella cosa che non fate da tempo ma che vi rendeva molto felici; riorganizzate gli impegni casalinghi quotidiani in maniera tale da non diventare l’incubo di nessuno dei due, da lasciare un tempo libero da dedicare a se stessi e alla coppia più equo tra i due.

Infine, che siate in crisi o no, non smettete di baciarvi: la mattina prima di alzarsi dal letto, prima di uscire di casa, quando si rientra. Non sentitevi ridicoli per l’età, l’amore non ha tempo e il bacio è il più semplice, puro e significativo contatto fisico con vostro/a marito/moglie.