Come aggiustare capelli tagliati male

 

Per una donna un taglio riuscito male è da considerare quasi come una tragedia, può provocare pianti, panico e isteria. Che il disastro sia stato compiuto da un parrucchiere o, è meglio dire, presunto tale, o da lei stessa, il risultato non cambia; meglio starle alla larga per un po’ o consigliarle dei metodi per recuperare il danno.

 

Cominciamo col dir che se i capelli sono troppo corti l’unica cosa da fare è armarsi di fantasia, pinzette, frontini e fasce. Al massimo, se è il risultato di un fai da te, potreste rivolgervi ad un parrucchiere che può, facendo un taglio spettinato, cercare di camuffare i vostri errori. Certo non risolverete in poco tempo la faccenda perché dovrete aspettare che crescono, ma almeno, magari con l’ausilio di un po’ di gel, non dovrete vergognarvi di uscire di casa.

Se invece il taglio è su capelli lunghi allora non disperate dovrete solo rinunciare a qualche centimetro ma di un parrucchiere può risolvere la situazione con estrema facilità. Qualora abbiate una avversione nei confronti dei saloni, ricordate che i ricchi camuffano molto bene i dislivelli di taglio fatto male. Tra l’altro oggi sono molto di moda i capelli ad onda che si ottengono facilmente utilizzando delle particolari piastre per capelli.

Ma i disastri più comuni sono quelli che riguardano la nostra cara e amata frangetta. La frangetta ha diverse tipologie di forma, laterale, retta, corta, cortissima o lunga e sta bene quasi a tutte le donne.

Ha un unico difetto: va tagliata spesso. Quindi è comune che chi non ha molto tempo a disposizione provi a tagliarla da sola. Se siete tra queste vi spieghiamo brevemente come aggiustarla ora e tagliarla la prossima volta.

Munitevi di un pettine a denti stretti, di una molletta per alimenti e delle forbici. Prima di bagnare la frangia fate attenzione alla quantità di capelli che volete la compongano. Spesso si prendono troppi o troppo pochi capelli e il risultato non bello. Fatto questo bagnatela e pettinatela bene, attaccandola sulla fronte, con il pettinino. Per tagliarla dritta, inseritela nella molletta per chiuder le buste degli alimenti. Fate attenzione che i capelli stiano ben stesi al sul interno. Ora non vi resta che farla scorrere fino alle punte e tagliare tutti i capelli che restano fuori al di sotto della pinza.

Ricordate infine che in profumeria o nei negozi specializzati potrete trovare tanti validi alleati: creme liscianti e volumizzanti, fermagli di ogni grandezza e specie, gel, lacche, spume e chi più ne ha più ne metta.