Come aiutare gli altri

L’ altruismo dovrebbe essere una dote posseduta da molti, infatti solo in questo modo, si potrebbe contare sugli altri ed agire a  nostra volta in maniera disinteressata, perché i comportamenti positivi verso gli altri, molto spesso, generano a  catena atteggiamenti positivi verso noi stessi anche, del resto è bellissima la sensazione di aver donato qualcosa, fosse anche solo un sorriso, quasi più di averne ricevuto noi stessi in dono. Molto spesso purtroppo, presi dagli egoismi ed interessi personali, oltre che dai ritmi frenetici della vita quotidiana, ci dimentichiamo del prossimo non aiutandolo, ma non ci rendiamo conto che un domani potremmo essere proprio noi al posto di quelle persone, pertanto vediamo insieme come aiutare gli altri:

innanzitutto cerchiamo di  avere un atteggiamento empatico, ciò vuol dire mettersi nei panni dell’ altro per cercare di capire cosa prova ed alla luce di questo, aiutarlo, proprio come vorremmo essere aiutati noi se ci trovassimo al suo posto. Esistono inoltre molti modi per aiutare, può esserci un aiuto di tipo economico verso chi ha bisogno, se ad esempio ne abbiamo la possibilità potremmo contattare qualche associazione che lavora senza scopo di lucro per la tutela degli uomini, degli animali, dei bambini ecc.. non avrete che l’ imbarazzo della scelta, altrimenti meno impegnativo e sicuramente più facile è il donare qualche moneta ai più poveri che chiedono l’ elemosina. Molto più spesso l’ aiuto di cui si ha bisogno è di tipo morale, una parola di conforto, un abbraccio o un sorriso donato  anche ad un estraneo, possono regalare davvero tanto a  chi ne ha bisogno, basti pensare ad esempio agli ammalati o  alle persone sole anziane, talvolta  anche il semplice chiacchierare con loro per qualche minuto, può riempire il vuoto delle giornate di queste persone, magari fatte di solitudine o incomprensioni.