come alimentarsi quando si è tristi

Tante volte la vita  ci sottopone  a  sfide, scelte, perdite ed altri eventi spiacevoli, che possono renderci molto tristi ed a  questi eventi cerchiamo di reagire per quanto ci è possibile. Tuttavia, quando la tristezza e la sensazione di essere impotenti è talmente forte, potrebbe trasformarsi in depressione clinica, un disturbo comune ma grave che necessita di cure e psicoterapia. Quando invece la nostra è ” semplice” tristezza, oltre al cercare di  distrarsi  e il  dedicarsi ad attività piacevoli, possiamo trovare un certo sollievo anche  con l’ alimentazione  giusta, esistono ingredienti e pietanze infatti, in grado di farci tornare il buonumore. Scopriamo insieme allora come alimentarsi quando si è tristi:

 

molti alimenti sono stati scientificamente testati  e pare che siano in grado di sollevare l’umore di una persona, questi sono ricchi di acidi grassi omega-3,  triptofano, vitamina D e vitamine del gruppo B. Il consumo di tè, in particolare di tè verde, è associato ad una significativa riduzione del rischio di depressione. Ricco di antiossidanti e aminoacidi, il tè verde può aiutare a superare la tristezza in modo naturale. La teanina, la componente di amminoacidi presente sia nel tè verde che in quello nero, è estremamente utile in condizioni di problematiche psichiatriche. Questo aminoacido ha proprietà psicoattive che riducono lo stress e aiutano ad aumentare i livelli di dopamina nel cervello. Un altro ottimo alimento per combattere la tristezza sono le mandorle grazie al loro alto contenuto di magnesio. Il magnesio influenza la produzione di serotonina, alleata del buonumore. Anche il selenio e lo zinco contenuti nelle mandorle sono d’ aiuto in tal senso. Il salmone è un pesce ricco di acidi grassi omega-3, che aiutano a combattere la depressione. Il cioccolato fondente può aumentare i livelli di serotonina nel corpo, che ha qualità quasi identiche agli antidepressivi. Inoltre, contiene carboidrati sotto forma di zucchero, che segnalano  all’organismo di produrre più serotonina, oltre ad essere buonissima e in grado di appagare la gola.