come allattare senza stress

Il latte materno è sicuramente il miglior alimento per il tuo neonato, per almeno sei mesi, come raccomandato sia dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Queste raccomandazioni sono date dal fatto che il latte materno ha tutti i nutrienti di cui un neonato ha bisogno per crescere e rimanere in buona salute. Il latte materno promuove un sano sistema digestivo ; rafforza il sistema immunitario del bambino ; migliora il quoziente intellettivo ; aiuta a prevenire l’ improvvisa sindrome da morte infantile ; protegge da condizioni come l’asma, le allergie, il diabete e l’obesità e assicura uno sviluppo sano nei bambini prematuri. L’allattamento al seno aiuta anche  l’utero  della madre a tornare alla dimensione pre-gravidanza più velocemente . Inoltre aiuta a bruciare calorie extra e  aiuta a sbarazzarsi di quel peso extra, preso con la gravidanza più velocemente. Inoltre, riduce il rischio di avere il cancro al seno, il cancro ovarico,  malattie cardiache e il diabete. È anche noto che l’allattamento al seno aiuta a sviluppare un legame maggiore con il neonato. Allattare però, per alcune mamme può essere stressante  e  difficile  all’ inizio. Tuttavia, per migliorare le tue possibilità di successo, ci sono molti suggerimenti e trucchi semplici che puoi tenere a mente. Vediamo insieme allora come allattare senza stress:

l’allattamento al seno per la prima volta non è sempre facile. Non importa quanto si legge sull’allattamento al seno, l’esperienza reale è diversa. Per prima cosa, non abbiate timore di chiedere aiuto ad  un consulente per l’allattamento ospedaliero, il quale vi può mostrare come posizionare il bambino per l’allattamento al seno. L’allattamento al seno può essere faticoso, per cui è necessario mettersi comodi prima di allattare il proprio bambino. Posizionate dei  cuscini per  agevolarvi, soprattutto se   avete i punti. Sostenere sempre la testa del bambino con una mano e sostenere il seno con l’altra mano. Il tuo bambino ti darà segnali quando ha fame, molto probabilmente  vi cercherà con la manina o si avvicinerà  con la testa, oltre a piangere.Una volta che si avverte un segnale, tutto quello che dovete fare è prendere il vostro bambino e iniziare l’allattamento al seno. Inizialmente, potrebbe essere necessario allattare al seno da 10 a 12 volte al giorno, più spesso si allatta al bambino, più  latte producono i seni . Cominciate prima da un seno  e poi proseguite con l’ altro, se ha  ancora fame, altrimenti, alla prossima poppata, cominciate dal  seno, dal quale  non  si è ancora nutrito. Se non producete molto latte, bevete molto. L’idratazione adeguata è fondamentale per una buona salute, ma è ancora più importante bere molta acqua durante l’allattamento al seno. Mangiate sano ed in particolare, per aumentare la produzione di latte usate orzo,  latte, infusi di finocchio e l’aglio. È necessario anche mangiare alimenti lattogeni , che contribuiscono ad aumentare la fornitura di latte materno e la sua qualità. Tali cibi comprendono mandorle crude, farina d’avena, uova, carote, spinaci e riso  scuro.