Come allenarsi per dimagrire

L’estate si avvicina e, insieme ad essa, il momento della temutissima prova costume. Molte persone sono riuscite, nel corso dell’anno, a non lasciarsi trasportare dalla buona cucina e dalle tentazioni, mantenendo una forma invidiabile. Per quelle persone che invece si sono lasciate andare ai piaceri della tavola, con conseguenti chiletti in più, non è ancora detta l’ultima parola, però.

L’aerobica perde il suo primato
Se chiedete a qualsiasi persona quale pensa che sia il metodo più efficace per dimagrire, quella vi risponderà in tutta sicurezza: praticare almeno una volta al giorno attività aerobica (come la corsa, per intenderci). Ma sono diversi, al giorno d’oggi, gli studi che dimostrano che questa concezione miracolosa dell’aerobica sia totalmente errata e fuorviante. A questo genere di attività gli studiosi hanno confrontato un ciclo di allenamenti ad alta intensità che ha fornito risultati più convincenti e migliori rispetto ad un simili ciclo di attività aerobica.

Che cos’è l’allenamento ad alta intensità
L’attività ad alta intensità è uno degli ultimi ritrovati nel campo del fitness: essa consiste in un ciclo di allenamenti in cui si alternano cicli di esercizio a ritmo normale, a ritmo intenso (da qui il nome dell’allenamento) e cicli di riposo; secondo gli esperti, grazie a questa alternanza, il nostro corpo riesce più facilmente a bruciare i grassi e a farci perdere peso rispetto ad un normale allenamento aerobico.

Alcuni consigli su come praticare l’HIIT
Ed ecco alcuni consigli per chi volesse seguire un regime di allenamento ad alta intensità o HIIT e, soprattutto, per chi vuole sapere come allenarsi per dimagrire in maniera efficace. Se, ad esempio, vivete in un condominio, avrete a disposizione una rampa di scale: questa è ottima per effettuare un allenamento per tonificare i glutei e le gambe; semplicemente, salite la scala alternando corsa a passo più sostenuto, effettuando delle pause per riprendere fiato di tanto in tanto; vi consigliamo di effettuare un po’ di riscaldamento prima di allenarvi. Tutti gli altri esercizi “classici” come cyclette o jogging possono essere resi in chiave HIIT se riuscirete ad alternare correttamente alta intensità a ritmo sostenuto.