come alleviare il mal di testa con gli oli essenziali

Il mal di testa è uno dei disturbi più comuni tra le persone, esso  è caratterizzato da un dolore in qualsiasi regione della testa, che spesso si estende fino al collo, di cui tutti siamo vittima almeno una volta nella vita. I mal di testa non sono tutti uguali, possono infatti colpire diverse zone ed essere di diversa intensità. I mal di testa possono dipendere della mancanza di sonno, stress, da un clima troppo caldo e umido o da rumori molesti che ci disturbano. Le cause possono essere infinite. Il dolore fastidioso della tua testa può estendere ai vostri occhi, collo, parte bassa della schiena e altri muscoli nelle regioni circostanti.  Questi fastidi sono più comuni tra le persone di età compresa tra 35 e 45 anni e di solito iniziano intorno alla pubertà. Le persone spesso cercano una soluzione rapida per il loro mal di testa e ricorrono agli antidolorifici. Tuttavia gli antidolorifici hanno una serie di effetti collaterali e sarebbe meglio evitarli per il bene della vostra salute, cercate invece di ricorrere a qualche rimedio naturale. Vediamo insieme allora come alleviare il mal di testa con gli oli essenziali:

gli oli essenziali sono un trattamento del tutto naturale che non solo protegge dai cattivi effetti collaterali, ma aiutano a  curare il mal di testa e aiutano a rilassare il vostro corpo. L’ olio essenziale di lavanda ha la capacità di alleviare  lo stress, funziona come  analgesico naturale e gestisce inoltre il livello di serotonina, un neurotrasmettitore, infatti le persone che soffrono di emicrania e altri tipi di mal di testa di solito hanno un basso livello di serotonina. Questo olio essenziale è particolarmente efficace nel trattamento del mal di testa associato a disturbi neurologici, come la depressione e i disturbi d’ansia o dovuti allo stress. La lavanda può risultare efficace per alcune persone, mentre potrebbe non essere efficace per altre persone. Inoltre, si sta meglio se si comincia ad  utilizzare la lavanda non appena si avvertono i primi sintomi dell’ emicrania, invece di aspettare che inizi a  peggiorare. L’ olio essenziale di lavanda infatti è più efficace nelle fasi iniziali di dolore, piuttosto che nelle fasi successive. L’ olio di menta piperita può rinvigorire i sensi e calmare i nervi. Quando applicato localmente, si innesca un formicolio che dona una sensazione di freschezza sulla pelle, rilassante per i muscoli e i nervi, favorendo la circolazione sanguigna e in grado di alleviare qualsiasi dolore che potrebbe essere stato causato dalla contrazione dei nervi. L’ olio di menta piperita, quando applicato sulle tempie e sulla fronte, riduce la sensibilità al dolore e rilassa i muscoli.