come alleviare il naso chiuso

Avere il  naso chiuso può essere veramente fastidioso e può metterci a  disagio. E ‘comune convinzione che un naso chiuso è un risultato di muco accumulato nei passaggi nasali. Ma, in realtà, si forma a causa di infiammazione dei vasi sanguigni dei seni nasali, dovuto ad un comune raffreddore, allergie o l’influenza. Il  naso chiuso è spesso accompagnato da altri sintomi quali tosse, starnuti, difficoltà respiratorie, dolore del naso, l’accumulo di muco nei passaggi nasali, lacrimazione degli occhi, una voce roca, mal di testa e anche una leggera febbre. Se non trattato opportunamente, il naso chiuso può causare altri problemi come irrequietezza, un’infezione all’orecchio, ecc. Ci sono molti rimedi casalinghi efficaci in grado di portare sollievo da un naso chiuso. Vediamo insieme allora come alleviare il naso chiuso:

uno dei migliori rimedi per il naso chiuso è l’aceto di sidro di mele, che grazie al suo alto contenuto di potassio aiuta ridurre il muco . Inoltre, l’acido acetico previene la crescita batterica e accelera il processo di guarigione. Mescolare 2 cucchiai di aceto di sidro di mele non filtrato e 1 cucchiaio di miele grezzo in una tazza di acqua calda. Bere questo tonico due volte al giorno. Poi mescolare ½ tazza di aceto di mele non filtrato e mezza di acqua. Portare la miscela ad ebollizione, poi togliere dal fuoco. Mettere un asciugamano sopra la testa e inalare il vapore per 3-5 minuti con la bocca e gli occhi chiusi. Ripetere un paio di volte al giorno. Questa inalazione di vapore funziona come un espettorante naturale per eliminare il blocco. Saprà anche portare sollievo ai vasi sanguigni infiammati. Un altro rimedio utile è l’  irrigazione nasale. Mescolare 3 cucchiaini di sale e 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio. Mettere il composto in un contenitore ermetico . Aggiungere 1 cucchiaino di questa miscela a 1 tazza di acqua bollita o distillata tiepida. Riempire una siringa senza con questa soluzione. Inclinare la testa sopra una bacinella e spruzzare delicatamente la soluzione in una narice, mantenendo l’altra chiusa con una leggera pressione con il dito. Lasciare che l’acqua fuoriesca dall’altra narice rilasciando la pressione delle dita. Ripetere il processo con l’altra narice. Utilizzare questo rimedio una o due volte al giorno.