come alleviare la tensione muscolare

Un dolore muscolare, o un muscolo che  tira, è una lesione dolorosa causata dal tessuto del legamento che collega due o più ossa che viene ferito. Mentre una tensione muscolare non è generalmente grave, può essere problematica quando ostacola l’attività quotidiana. Questo tipo di infortunio può verificarsi a causa di una serie di motivi, tra cui esercizio fisico, lesioni accidentali, mancanza di flusso sanguigno, disidratazione e mancanza di minerali come il calcio, il potassio e il magnesio. La condizione può causare gonfiore , dolore , rigidità e dolore intenso . Spesso, la persona non può utilizzare il muscolo affetto per alcuni giorni. Può accadere a chiunque indipendentemente dall’età e dal genere. Se hai un muscolo teso o tirato, puoi facilmente trattare il problema a casa con rimedi domestici semplici e poco costosi. Vediamo insieme pertanto come alleviare la tensione muscolare:

Il modo più veloce e più semplice per guarire un muscolo tirato è quello di applicare immediatamente un pacco di ghiaccio sulla zona interessata. Il freddo stringe i vasi sanguigni, riducendo il flusso sanguigno all’area interessata . Questo a sua volta aiuta a ridurre l’infiammazione e il gonfiore oltre che il dolore. Avvolgere una manciata di cubetti di ghiaccio in un sottile asciugamano. Applicare la confezione di ghiaccio al muscolo strappato o teso. Fai questo per circa 15 minuti. Ripetere il processo ogni due ore per le prime 24-72 ore, a seconda della velocità di recupero. È possibile accelerare il processo di guarigione di un muscolo tirato con l’aiuto di una benda elastica. La fasciatura aiuterà a ridurre la quantità di stress posto sul muscolo, che a sua volta allevierà il gonfiore e il dolore. Acquista una benda elastica e avvolgere delicatamente la benda intorno all’area interessata. Non avvolgerlo troppo strettamente o potrebbe interferire con la circolazione. Allentare la fasciatura o se il dolore aumenta o vi è rigonfiamento da entrambi i lati dell’area avvolta. Mantenere la zona avvolta per almeno 72 ore o fino a quando il gonfiore e l’indolenzimento non sono andati via completamente. Questo rimedio è più efficace se combinato con la terapia del ghiaccio. Inoltre, cercare di mantenere l’area interessata in una posizione elevata per ridurre il flusso di sangue nell’area.