Come allontanare i serpenti

serpenti sono rettili  molto diffusi ed  anche se nell’ immaginario collettivo sono  animali molto pericolosi ed  aggressivi, in realtà  questi solitamente mordono solo quando si sentono  a  loro volta minacciati, inoltre in Italia l’ unico serpente velenose è la vipera che si distingue  dagli  altri serpenti grazie alla particolare forma triangolare della testa ed il corpo tozzo, gli  altri serpenti invece sono più snelli e la testa è di forma ovale.  Solitamente è possibile incontrarne in zone di campagna o boschive, in parchi e giardini (  anche di casa)  con erba  alta, foglie secche, cumoli di legna o radici di alberi scoperte. I serpenti  si nutrono di piccoli animali, uova ed insetti, pertanto se vi capita di  avvistarne tenete lontani i vostri  animali domestici, soprattutto se vi  sono cucciolate. Vediamo nello specifico, come allontanare i serpenti:

se avvistate un serpente, la prima cosa da fare è cercare di capire se o meno una vipera, dal formato del corpo, in caso  affermativo, contattate subito L’ EMPA ( ente nazionale protezione animali) che interverrà tutelando sia voi che l’  animale in questione.  Nell’  attesa  può essere opportuno “ isolare” il serpente, cercando di chiuderlo in una stanza della casa  adiacente  al giardino. Procedete con molta cautela  allontanando  bambini ed animali domestici, chiudete poi porte e finestre, con estrema  cautela. Nel caso in cui l’  animale si trovi nel giardino potreste  spaventarlo spuzzando dell’  acqua, facendo  attenzione  a  non ferirlo ed  avvisando comunque l’EMPA. Per evitare di ritrovarvi in futuro nella medesima situazione vi converrà tagliare l’ erba alta dei prati, chiudendo fori e crepe che permetterebbero  ai serpenti di  annidarsi  ed evitando il più possibile le naturali prede dei serpenti, ovvero i topi e gli insetti, con gli appositi repellenti che è possibile reperire in commercio, oppure contattando ditte specializzate se vi è una vera e propria infestazione.