Come applicare le borchie

Le borchie negli ultimi anni sono diventate sempre più di moda e per questo è molto usuale vedere in giro ragazze più o meno giovani indossare scarpe, cerchietti, maglie, jeans, borse ecc.. impreziosite appunto dalle borchie, tornate in voga dopo l’ era punk. Talvolta può capitare che una t-shirt di cotone, o un altro capo, anche molto semplice, solo perché ha qualche borchia alla moda, può costare davvero molto, perché allora non provare con il fai da te? Vediamo allora come applicare le borchie:

il procedimento per applicare le borchie è più o meno lo stesso per tutti i tessuti, se ad esempio volete applicare delle borchie su un braccialetto procedete ritagliando un pezzo di tessuto, preferibilmente di colore scuro, di raso oppure di cotone 2 cm. in più, sia di lunghezza che di larghezza rispetto alle misure del braccialetto ( anche esso di colore scuro), poi adagiamo il tessuto su un piano e con l’ aiuto di una matita (chiara altrimenti non si vedrebbe sul tessuto scuro) tracciamo dei puntini li dove intendiamo posizionare le nostre borchie, magari possiamo prender spunto da qualche foto di moda dai giornali, oppure in internet. Calcolate bene la distanza tra una borchia e l’ altra per non ottenere un effetto disarmonico, inoltre, se vi piace molto lo stile punk-rock potreste ad esempio alternate una borchia piatta ed una a  piramide. Poi adagiate una borchia  alla volta sui punti stabiliti e inserite nel tessuto gli appositi gancetti metallici, poi con l’ aiuto di una pinza stingeteli, senza esagerare. Procedete allo stesso modo per ogni borchia, poi quando avrete finito, spennellate sulla superficie del braccialetto della colla vinilica o del mastice ed incollatevi il tessuto con le borchie, esercitate una certa pressione affinchè si incolli a  perfezione e quando la colla sarà perfettamente asciutta, incollate anche il resto della stoffa piegandolo nella parte inferiore del braccialetto con dell’ altra colla.