Come arredare un bagno

Il bagno è una delle stanze più importanti di una casa ma molto spesso, soprattutto quando lo spazio che si ha a disposizione è poco, si tende come prima cosa proprio a ridurre le dimensioni del bagno.

A dimensioni sempre più contenute, corrispondono di solito, stanze da bagno scomode e poco funzionali, quando in verità, il bagno dovrebbe essere un ambiente confortevole e rilassante.

Ecco perché la cosa importante, soprattutto se si ha poco spazio a disposizione, è quella di arredare il bagno in maniera razionale, cercando di sfruttare al massimo ogni angolo in modo da renderlo perfettamente funzionale e pratico.

 

Come arredare un bagno: qualche consiglio pratico

Arredare un bagno significa, come detto precedentemente, renderlo efficiente, confortevole e accogliente, per questo motivo è molto importante scegliere il giusto tipo di arredamento e optare sempre per una razionale organizzazione dello spazio.

Ma come arredare un bagno che abbia queste caratteristiche anche se lo spazio disponibile è davvero contenuto?

Per sfruttare al massimo ogni spazio potete adottare alcune idee di arredamento funzionali e versatili allo stesso tempo, grazie alle quali massimizzerete l’utilità di ogni centimetro del vostro bagno!

Molto comodi in questo senso sono i cestoni, che potete utilizzare sia per riempire i mobili del vostro bagno con vano aperto sia come porta-oggetto da posizionare in quegli spazi che generalmente rimangono inutilizzati, come ad esempio lo spazio sotto il lavandino. Se i cestoni non sono di vostro gusto o non si adattano al resto dell’arredamento del vostro bagno, potete optare anche per le scatole, di plastica o cartone duro, oggi disponibili in commercio in tutte le fogge e colori.

Un’altra ottima idea salva-spazio sono gli scaffali, ideali per riporre asciugamani e prodotti da bagno, evitando in questo modo accumuli nei mobiletti o sul ripiano del lavandino. Se avete poco spazio a disposizione, potete ricavare gli scaffali direttamente nel muro, realizzando delle nicchie nelle parti inutilizzate delle parti del bagno con nessun spreco di spazio!

 

Come arredare un bagno di piccole dimensioni

Nelle abitazioni capita spesso che il bagno sia stretto e lungo, ponendo così molti problemi in termini di arredamento e di organizzazione degli spazi.

Non c’è, però, da disperare in quanto anche un bagno stretto e lungo può essere reso perfettamente funzionale.

Come prima cosa concentratevi sulla scelta dei colori per le pareti; può sembravi una banalità ma in verità ci sono dei particolari colori che fanno sembrare una stanza più grande di quanto lo è in realtà. Il consiglio per arredare un bagno stretto e lungo è quindi quello di scegliere sempre colori luminosi e che rendano l’ambiente “vitale”, ovvero tinte come il giallo, il celeste o il color panna. Se volete dare al vostro bagno anche maggior profondità, una buona idea è inserire una parete a specchio, uno “stratagemma” semplice e poco dispendioso che vi permetterà di far apparire il vostro bagno più ampio e luminoso.

Se la scelta dei colori è importante, altrettanto lo è quella dei sanitari.

Se il vostro bagno è lungo è stretto, la soluzione migliore è di posizionarli tutti su uno stesso lato, preferendo la doccia alla vasca e magari optando per i box doccia di ultima generazione, vale a dire quelli che si ripiegano su se stessi per essere “riaperti” solo quando necessario.

Sempre in merito ai sanitari, potete recuperare ancora spazio preferendo quelli sospesi, che oltre ad essere più eleganti e moderni, sono anche più semplici da pulire. In ultimo è importantissimo anche scegliere la giusta porta; se il vostro bagno è piccolo preferite una porta a scomparsa in modo tale da recuperare ulteriore spazio!

Infine, passiamo alla scelta della porta. Anche questa avrà infatti un ruolo determinante per l’arredamento del vostro ambiente. Nel caso di un bagno di piccole dimensioni, vi consigliamo di sceglierne una scorrevole a scomparsa, per ottimizzare ulteriormente gli spazi a vostra disposizione.

Come arredare un bagno moderno

Se volete arredare il bagno in maniera moderna, potete scatenare la vostra fantasia visto che oggi ci sono molte soluzioni disponibili e adattabili a qualsiasi tipo di arredamento.

Tuttavia ci sono dei “punti fermi” per un bagno che si possa davvero definire moderno!

Primo tra tutti i sanitari sospesi, vero must del design moderno, così come la vasca che in un bagno moderno non può mai mancare e che deve essere sempre corredata da tutti gli accessori tipici di una spa.

Importanti anche i colori; per arredare un bagno con uno stile moderno dovete sempre optare per i contrasti cromatici, privilegiando quei materiali (tipo il wengè) che rispettano questa contrapposizione. Importante anche la pavimentazione, che deve essere monocromatica e uniforme; bene anche il parquet, il marmo e la ceramica e in generale tutti i materiali dalla superficie liscia.