Come arredare una tavernetta

La tavernetta è un luogo annesso alle abitazioni, molto ambito, il quale fa aumentare notevolmente il valore di una casa, qualora ne fosse dotata, in questo ambiente infatti, seppur dovesse essere molto piccolo è possibile veramente realizzare di tutto, possiamo ad esempio ritagliarci un angolino tutto nostro nel quale coltivare il nostro hobby preferito, possiamo realizzare una piccola palestra, una cantina, un ripostiglio,  con gli opportuni permessi possiamo creare una piccola attività in proprio, possiamo realizzare una camera da letto aggiuntiva, magari da destinare agli ospiti o nel caso arrivino dei bambini, ai quali è possibile inoltre realizzare una sorta di camera dei giochi. Vediamo insieme come arredare una tavernetta:

la prima cosa da fare quando andiamo ad arredare una tavernetta è tenere conto degli spazi a disposizione e di come intendiamo utilizzarli, infatti, se ad esempio vogliamo realizzare una cantina necessiteremo di una particolare temperatura al fine di conservare al meglio i nostri vini, pertanto potranno rendersi necessari alcuni interventi di ristrutturazione che prevedano l’ istallazione di condizionatori e/o dei termosifoni e lo stesso discorso vale anche nel caso in cui decidiate di realizzare una camera da letto aggiuntiva in quanto in quella stanza dovrete dormirci ed è opportuno che vi sia un ambiente ed un clima favorevole e non umido. Solitamente le tavernette sono degli ambienti piuttosto bui, pertanto una scelta saggia potrebbe consistere nel realizzare una controsoffittatura con faretti incassati i quali illumino gli ambienti a  sufficienza. Anche la pittura delle pereti può contribuire ad illuminare ed  a far apparire meno cupo l’ ambiente,  il bianco o comunque colori chiari e brillanti. A questo punto potrete arredare la tavernetta in base all’ ultilizzo che avevate pensato, ovvero una camera da letto ( quindi disporrete armadio, letto e cassettiere), una palestra ( metterete un tapis roulant, una cyclette qualche panca).