Come arredare una veranda

La veranda, soprattutto se chiusa e coperta è un ambiente della casa a  tutti gli effetti , pertanto necessita delle giuste attenzioni ed arredamento rappresentando un “prolungamento” della casa, è possibile sfruttare una veranda per diverse soluzioni, a seconda delle esigenze per le quali è stata realizzata,  eccovi allora  qualche consiglio su come arredare una veranda:

  • Se avete deciso di chiudere il parapetto del vostro balcone con ampie vetrate o porte scorrevoli ( per non privarvi della luce), potreste ad esempio sfruttare questo spazio per realizzare l’ area “ lavanderia” o ripostiglio, quindi arrederete con appositi mobili porta scope, asse da stiro, aspirapolvere e detersivi, vi posizionerete inoltre la lavatrice o il lavatoio ed una bella cesta di vimini ( o altro materiale) dove riporrete la biancheria. Anche mensole e scaffali vi saranno di sicuro aiuto per poggiare tutto l’ occorrente.
  • Una veranda può essere realizzata anche e soprattutto per “ingrandire” gli spazi limitati di un’ abitazione, trasformando la stessa in una zona soggiorno o salotto. Vi converrà in questo caso creare una continuità con l’ arredo del resto della stanza, in modo che non strida troppo, potreste ad esempio posizionare un tavolino basso con un grazioso divanetto o poltroncine, oppure mettere una piccola parete attrezzata con la tv.
  • Se invece desiderate realizzare un  nuovo ambiente nella veranda, autonomo e chiuso, come ad esempio uno studio, una sala prove per suonare, una sala lettura ecc.. dovete scegliere l’ arredamento più adatto alle vostre esigenze, quindi una piccola scrivania con sedia e scaffali per i libri andranno benissimo per la realizzazione di uno studio, barriere anti-rumore, strumenti musicali, amplificatori ecc.. andranno benissimo se siete dei musicisti, ed una bella parete attrezzata piena di libri con una poltrona comoda, magari con schienale reclinabile e poggiapiedi saranno invece perfetti per gli amanti del relax e della lettura.