Come asciugare i capelli

Asciugare i capelli in maniera perfetta, proprio come fa un bravo parrucchiere, può non essere impresa facile in quanto la cosa richiede una certa praticità nel maneggiare spazzole e phon. Tuttavia se volete avere la testa sempre in ordine,  ma non avete tempo e voglia di andare dal parrucchiere, sappiate che è possibile imparare ad asciugare i capelli in modo professionale.

 

Come asciugare i capelli e avere una piega perfetta

Vediamo quindi come asciugare i capelli in maniera perfetta, dando alla propria chioma volume e forma. Come detto è necessaria un  po’ di pazienza e di costanza, ma imparare sarà semplice senza contare la soddisfazione che proverete nel poter sfoggiare sempre dei capelli impeccabili!

La prima cosa da fare è ovviamente lavare i capelli usando uno shampoo che si adatti bene alle caratteristiche dei vostri capelli; tuttavia se volete ottenere risultati migliori in fase di piega e di asciugatura vi consigliamo di utilizzare uno shampoo nutriente che darà più “consistenza” e idratazione ai vostri capelli, proteggendoli maggiormente dal calore del phon che potrebbe danneggiarli.

Dopo aver lavato e sciacquato attentamente i capelli, senza lasciare alcun residuo di schiuma, passate a tamponare i capelli con un asciugamano cercando però di non strofinare i capelli se non volete correre il rischio di veder spuntare le odiose doppie punte!

Dopo aver tamponato i capelli, avvolgeteli delicatamente nell’asciugamano e cercate di far fuoriuscire l’acqua rimasta; nel caso in cui abbiate i capelli troppo corti per tamponarli, allora dovete strofinarli leggermente con un asciugamano, facendo dei movimenti decisi ma delicati.

Non strofinate mai troppo velocemente o violentemente altrimenti correte il rischio di spezzare i capelli.

Ora che i capelli sono ben tamponati, potete passare a dividere i capelli in tante ciocche, almeno 5/6 e questo per permettervi di asciugare i capelli più facilmente e rapidamente. Nel caso in cui i capelli risultino troppo spessi o lunghi, potete aiutarvi con delle mollette, preferendo in questi casi  fare almeno 6/8 ciocche specialmente se avete una chioma generosa.

 

Dopo aver diviso i capelli, potete passare all’asciugature; per asciugare i capelli in maniera perfetta dovete iniziare dalla radice cercando di tenere il phon ad una distanza di almeno 15 centimetri dal cuoio capelluto. Cercate di rispettare sempre questa distanza, così eviterete di bruciare e di indebolire i capelli; altra cosa molto importante non usate mai il phon verso l’alto ma partite sempre dalla radice in modo tale che la lunghezza non si bagni.

Altra cosa molto fondamentale è  muovere continuamente il phon; non tenete mai troppo a lungo l’asciugacapelli fisso su un punto; così facendo potreste bruciare e seccare il cuoio capelluto.

Non asciugate mai completamente i capelli ma cercate di lasciarli sempre leggermente umidi; in questo modo eviterete che i capelli si secchino troppo, diventando di conseguenza crespi.

In ultimo per asciugare i capelli ricordatevi sempre di terminare l’asciugatura con l’aria fredda in modo tale da donare loro una certa lucentezza; nel caso in cui i capelli risultino secchi o sfibrati potete applicare un siero idratante cercando di distribuirlo in maniera uniforme su tutta la lunghezza.

 

Come asciugare i capelli: qualche suggerimento

Ecco qualche ultimo consiglio per asciugare i capelli in maniera perfetta:

  • Non usate mai il phon sui capelli totalmente bagnati
  • Usate il phon sempre in una sola direzione
  • Tenete phon e spazzole sempre ben puliti
  • Non spazzolate i capelli quando sono totalmente bagnati
  • Cercate di dare una spunta ai capelli ogni 6/8 settimane
  • Applicate sempre un prodotto idratante dopo l’asciugatura