come attenuare i disagi in gravidanza

Quando si aspetta un bambino, la gioia e la felicità non hanno confini. Ma, come l’avanzare della gravidanza, alcuni sintomi fastidiosi possono compromettere questo stato di grazia. I cambiamenti ormonali e non solo, nel vostro corpo possono causare una serie di disagi. Alcune  future mamme possono godersi una gravidanza serena e senza fastidi, altre invece, possono essere preda di svariati fastidi e complicanze. Questi disagi non sono pericolosi, ma possono avere bisogno di qualche attenzione. Con alcune piccole modifiche nello stile  di vita,  dopo aver sentito il parere del medico, si possono  alleviare i disagi. Vediamo insieme allora come attenuare i disagi in gravidanza:

la nausea e il vomito è molto comune durante il primo trimestre e di solito va via dal quarto mese di gravidanza. La causa esatta della malattia di mattina è sconosciuta, ma gli esperti ritengono che sia dovuto ad un aumento dei livelli di estrogeni, a problemi gastrici e carenze nutrizionali. Possiamo attenuare questo fastidio facendo e piccoli pasti durante il giorno. Bere tè allo zenzero può aiutare a lenire la nausea, o anche  semplicemente annusando dello zenzero o del limone. Il bruciore di stomaco è un altro sintomo comune ed è causato dall’ acido dello stomaco che scorre indietro nell’esofago. Bere acqua con aceto di sidro di mele due volte al giorno. Basta aggiungere 1 cucchiaio di aceto di sidro di mele non filtrato in una tazza di acqua calda. Stare lontano da cibi grassi o fritti, caffè e bevande gassate. Cercate poi di non andare a dormire subito dopo i pasti, aspettate almeno 30 minuti. In particolare nel primo e nel terzo trimestre, la fatica e la stanchezza è un altro problema comune per le donne incinte. Cercate quindi di riposare adeguatamente. Mangiare alimenti ricchi di proteine ​​e ferro. Anche la costipazione è frequente in gravidanza a causa di un aumento del livello di progesterone nel corpo. Inoltre, se  prendete integratori di ferro durante la gravidanza, la situazione può peggiorare. La terapia per la stitichezza durante la gravidanza include l’aumento di fibre alimentari e l’ aumento di assunzione di acqua, insieme a moderata quantità di esercizio quotidiano. L’ esercizio fisico può aiutare anche in caso di mal di schiena.