come attenuare le punture delle formiche di fuoco

Le colonie delle cosiddette formiche di fuoco, ovvero le  formiche guerriere, sono difficili da allontanare e quando  accidentalmente ci si punge, esse possono causare molti disagi e può essere molto doloroso. Siccome  le formiche di fuoco attaccano le loro vittime in gruppi, le punture si presentano spesso a grappoli. I sintomi iniziano con pizzicore o bruciore che poi si trasforma in dolore intenso. Il dolore è di breve durata, seguito da prurito o bruciore che può variare da lieve a intenso. La  zona interessa si può anche gonfiore e infettare, fino  a formare lesioni piene di pus sulla pelle e i sintomi possono durare da poche ore a qualche giorno. Le persone che sono allergiche al veleno delle formiche di fuoco potrebbero aver bisogno di cure mediche immediate se si sviluppano i sintomi  di una reazione allergica. Tali sintomi possono includere difficoltà respiratorie, deglutizione difficoltosa, nausea e vertigini. Ma per le persone che non mostrano alcuna reazione allergica, possono aiutarsi con alcuni rimedi domestici semplici e naturali. Vediamo insieme allora come attenuare le punture delle formiche di fuoco:

per prima cosa dovrete pulire con acqua e sapone la  zona interessata per lavare via il veleno dalla pelle e rimuovere ogni sporcizia, operazione che a sua volta aiuta a prevenire l’infezione. Usa un sapone antisettico delicato per pulire delicatamente la zona. Poi asciugare la zona con un panno morbido, quindi applicare un po ‘di olio d’oliva per mantenere la pelle idratata. Un impacco freddo è uno dei migliori rimedi per fermare il prurito associato alle punture della formica di fuoco. Metti un po ‘di ghiaccio in un sacchetto di plastica e avvolgilo in un asciugamano sottile. Applicare sul morso per 5 minuti. Prenditi una pausa per un paio di minuti e ripetere di nuovo. Per ridurre i disagi, l’ aceto di mele è anche molto efficace. Il veleno delle formiche di fuoco è costituito da alcaloidi e proteine ​​allergeniche è può essere neutralizzato con la proprietà leggermente acida di aceto dell’ aceto di mele. Inoltre, le proprietà antisettiche e anti-prurito dell’ aceto  di mele aiutano a sbarazzarsi di prurito, infiammazione e gonfiore. Applicare l’ aceto di mele direttamente sulle zone colpite con un batuffolo di cotone. Attendere 30 minuti prima di risciacquare con acqua fredda, poi  asciugare la pelle con un asciugamano morbido, quindi applicare una crema idratante leggera per prevenire la secchezza.