come attenuare le vampate di calore

Con il termine vampate di calore, ci si  si riferisce a sensazioni di caldo improvviso e intenso sul viso e alla parte superiore del corpo. Spesso le vampate di calore sono precedute o accompagnate da altri sintomi, come ad esempio un rapido battito cardiaco, sudorazione eccessiva, nausea, vertigini, ansia, mal di testa, debolezza o una sensazione di soffocamento. Queste sono più comuni nelle donne in menopausa, a causa dei molti cambiamenti ormonali che  si stanno verificando nel corpo. La diminuzione di estrogeni nel corpo che accompagna la menopausa è la principale causa delle vampate di calore. Fattori come l’obesità, l’ inattività fisica, il fumo, lo stress eccessivo, bagni caldi, saune, mangiare cibi piccanti, e bere troppo possono peggiorare i sintomi. Le vampate di calore, variano da donna  a donna, alcune le hanno soltanto all’ inizio della menopausa, altre invece possono avvertirle per il resto della vita. Possono essere comunque molto fastidiose, anche se di breve durata, soprattutto se  si avvertono la notte, favorendo l’ insonnia. Si può optare per alcuni farmaci e terapie prescritte dal medico e anche utilizzare alcuni semplici rimedi casalinghi. Vediamo insieme allora come attenuare le vampate di calore:

l’ aceto di mele è molto utile nel trattamento delle vampate di calore, aiuta infatti a regolare le tossine che il corpo sta cercando di eliminare attraverso il sudore. Questo a sua volta riduce l’incidenza e l’intensità delle vampate di calore e delle sudorazioni notturne. Diluire uno o due cucchiai di aceto di mele biologico e non filtrato in un bicchiere d’acqua, succo vegetale o succo di frutta. Bere una o due volte al giorno fino a quando i sintomi scompaiono. La soia è uno di quegli  alimenti che aiutano l’ equilibrio dei livelli di ormoni e hanno una certa attività estrogenica e quindi può trattare efficacemente le vampate di calore. Cercate quindi di consumare due porzioni di alimenti a base di soia al giorno. Anche i semi di lino sono utili allo scopo, essendo ricchi di fitoestrogeni. Inoltre i semi di lino aiutano a migliorare l’umore, ridurre il dolore articolare e muscolare , ridurre brividi e diminuire la sudorazione.