Come aumentare la memoria

Il nostro cervello, proprio come i  dispositivi elettronici che siamo soliti maneggiare e utilizzare è dotato di una memoria, una vera e propria  area che può essere più o meno sviluppata, da persona  a  persona ed in base all’ età.

Chiaramente, con il passare degli anni e soprattutto con l’ insorgere di alcune patologie, può capitare che la nostra memoria cominci a fare cilecca ed  a fornirci qualche tiro mancino. A tutti sarà capitato di dimenticare un  appuntamento, un numero di telefono, una password o un pin, nonostante magari lo utilizzassimo spesso, questi episodi possono lasciarci più o meno destabilizzati, ma dobbiamo mettere in conto che si tratta di un processo naturale, a patto che non siamo troppo giovani e quindi dobbiamo porci qualche omanda in più e nel caso, approfondire anche da un punto di vista medico.

In realtà possiamo fare molto per allenare la nostra memoria e conservarla efficiente nel tempo, considerate infatti che la mente si comporta come un muscolo, e come tale va allenata e che la salute della nostra mente e strettamente collegata alla  salute del nostro organismo in generale. vediamo insieme allora come aumentare la memoria:

possiamo potenziare e migliorare le prestazioni del nostro cervello aumentando al tempo stesso la nostra memoria, per prima cosa grazie alla corretta alimentazione, il che significa non escludere nulla, ma  bilanciare sapientemente tutto.

I carboidrati forniscono energia al cervello, gli omega 3 sono fondamentali per la struttura cellulare, le vitamine del gruppo B, gli antiossidanti, la vitamina E, gli acidi grassi e di beta-carotene, sono  indispensabili per la buona salute delle cellule cerebrali, proteggendole dai radicali liberi, quindi via libera in particolare  a olio di oliva,  semi di lino,  tofu e  fagioli.

Cercate poi di tenere sempre sotto controllo il vostro livello di stress, il quale, tra le altre cose, influisce negativamente anche sulla vostra memoria e la concentrazione. Evitate poi, o almeno limitate il consumo di alcool, fumo ed anche di agitanti quali  tè e caffè, dannose per la concentrazione.

Infine cercate di dormire almeno 8 ore  a notte ed allenate la mente con dei rompicapo.