come aumentare la vitamina D

La vitamina D oltre  ad essere fondamentale nel metabolismo del calcio è molto importante anche per il  riequilibrio immunitario, per questa ragione  è molto importante integrarla qualora ve  ne fosse carenza nel nostro organismo. La carenza  di vitamina D è  sempre più  diffusa in quanto non si trascorre più molto  tempo  come  una volta all’ aria  aperta, quindi non prendiamo molto  sole, se non in estate, che è l’ attivatore  di  questa vitamina. Pare a tal proposito, che  in inverno  ci  si ammali di più proprio perchè siamo meno  esposti  ai raggi  solari. Cerchiamo di capire insieme allora come  aumentare la vitamina D:

il modo migliore per aumentare la vitamina D  come  accennato, è l’ esposizione  ai raggi solari, ma  quando non è possibile, anche la corretta alimentazione  può venirci in soccorso. E’ buona norma  quindi consumare  regolarmente gli alimenti che maggiormente  contengono questa vitamina, alleata di ossa e del  sistema immunitario, vale  a dire olio di fegato di merluzzo, sgombro,trota, salmone affumicato, pesce spada, anguille, uova ( in particolare di pesce), latticini e  funghi. Non si deve prendere sotto gamba  una  carenza  di  questa  vitamina in quanto  essa è fondamentale anche per la prevenzione del cancro e della sclerosi multipla. Oltretutto è  fondamentale per le  donne in menopausa  per contrastare l’ osteoporosi,  l’ipertensione ed il diabete.