Come avere gambe lisce

Con l’ arrivo del gran caldo è naturale sentire anche la voglia  di scoprirsi maggiormente e di liberarsi, almeno per una stagione, di tutti quegli indumenti fascianti, nei quali ci siamo sentite strette, ma  anche al caldo, durante l’ inverno. Parliamo in particolare di jeans aderenti, pantaloni felpati, leggins e calze, molto spesso indossate proprio sotto ai pantaloni per essere più al caldo. Certamente se non abbiamo badato troppo all’ idratazione della nostra pelle ed alla depilazione delle gambe, dal momento che erano fin troppo coperte, ecco che ora che è giunto il momento di sfoggiare minigonne, pantaloncini e pinocchietti potremmo sentirci a disagio per dei peletti di troppo, qualche pelo incarnito e la pelle secca. Vediamo insieme allora come affrontare la bella stagione e come avere gambe liscie:

se abbiamo diversi punti neri con peli incarniti e la pelle secca, prima  ancora di passare alla depilazione, dobbiamo esfoliare ed idratare la pelle delle gambe. Inumidiamo le  nostre gambe con dell’ acqua calda, poi applichiamo un a dose generosa di scrub, anche fatto in casa ( con un pugno di sale, un goccio d’ olio e bagnoschiuma) e strofianiamo il prodotto sulla pelle, attuando dei movimenti di tipo circolare. Quando avrete finito, risciacquate la pelle, asciugatela ed applicate della crema  idratante. Se necessario rimuovete i funti neri e l’ eventuale peletto incarnito. L’ indomani potrete passare alla depilazione delle vostre gambe, con la ceretta preferibilmente, ma  se avete problemi di fragilità capillare o semplicemente avete paura dello strappo, procedete con altri metodi, ma  sappiate che le gambe liscie, dopo qualche giorno cominceranno ad esser nuovamente ruvide, quindi dovrete depilarvi nuovamente. Dopo la depilazione, lasciate trasco0rrere un’ oretta e poi applicate una dose generosa di crema idratante o una soluzione di olio ed acqua…  avrete gambe super lisce!