come bruciare più calorie con lo yoga

Lo yoga  è un’ attività che coinvolge mente e corpo, che combina posture fisiche e tecniche di respirazione, meditazione e / o rilassamento  che può aiutarti a rimanere sano sia fisicamente che mentalmente. Molte persone non considerano lo yoga un allenamento ad alta intensità, ma in realtà molte posizioni yoga fanno  bruciare un numero considerevole di calorie. Pertanto, le persone in sovrappeso o obese possono trarre grandi vantaggi dal fare yoga. Esistono molti tipi di posizioni yoga che possono aiutarti a bruciare più calorie e grassi, migliorando forza, flessibilità, equilibrio e resistenza. E quando bruci calorie, inizi a perdere peso e ad avere un corpo tonico. Vediamo insieme allora come bruciare più calorie con lo yoga:

1. Sedia o posa Utkatasana

La posizione della sedia prevede l’uso dei glutei, i muscoli più grandi del tuo corpo. Quindi, aiuta a bruciare una buona quantità di calorie. È una posa estremamente facile che può essere eseguita da chiunque. Stare in piedi con i piedi larghi all’anca. Tirando un sospiro, alza le braccia sopra la testa.
Espira e piega il corpo in avanti ai fianchi per formare un angolo di 45 gradi. Tieni le ginocchia leggermente piegate, come se ti stessi per sedere su una sedia. Guarda dritto davanti a te e tieni la posizione per 30-60 secondi, inspirando profondamente.Inspirare e raddrizzare le ginocchia, quindi alzarsi in piedi. Espirare e rilasciare le braccia lungo i fianchi. Fatelo 10-15 volte per completare un ciclo.
Attenzione: non esercitare la posizione della sedia in caso di mal di testa, pressione bassa o insonnia.

2. Posa Kumbhakasana

Questa posizione impegna tutti i muscoli del corpo e soprattutto aiuta a tonificare i muscoli addominali. Rafforza braccia, polsi e spalle. Inoltre, poiché rafforza i muscoli che circondano la colonna vertebrale, svolge un ruolo chiave nel miglioramento della postura. Per i principianti, può essere eseguita nel modo seguente:

Mettiti sulle mani e sulle ginocchia. Sollevate lentamente la parte superiore del corpo, mettendo il peso su avambracci e ginocchia.
Sollevare le ginocchia, spostando il peso sulle dita dei piedi in modo che il tuo corpo formi una linea retta. Inspirare e tenere questa posizione per 30- 60 secondi. Espirare e abbassare le ginocchia sul pavimento. Infine, torna alla posizione di partenza.
Ripeti una volta al giorno.
Attenzione: questa posa yoga non è raccomandata per coloro che hanno la pressione alta, la sindrome del tunnel carpale o l’osteoporosi. Inoltre non praticarlo quando si ha qualche lesione alle braccia o alle gambe.