come calcolare la percentuale

 Imparare a calcolare la percentuale è di fondamentale importanza, non solo se siete degli studenti e quindi avete la necessità di presentarvi preparati alle interrogazioni e per comprendere poi calcoli più complessi che apprenderete via via che andrete avanti con il programma di studi, ma anche e soprattutto nella vita di tutti i giorni, ad essere onesti infatti, a tanti di noi sarà capitato ad esempio durante il periodo dei saldi di adocchiare dei cartelli con su indicata la percentuale di sconto da a pplicare ad un determinato prodotto ma di non sapere in realtà quanto poi effettivamente saremmo andati a pagare e magari nel dubbio ci siamo lasciati sfuggire quel maglioncino tanto carino o quel cappotto che desideravamo da tempo, eppure vi sareste stupiti di quanto, in fin dei conti fosse stato semplice ed intuitivo scoprire quanto pagare. Per non trovarci più quindi in questa imbarazzante situazione, vediamo insieme come calcolare la percentuale:

anche se non amate la matematica vedrete che almeno il calcolo della percentuale è estremamente semplice e non bisogna “temerlo”, anzi, imparandolo una volta per tutte, eviterete anche qualche spiacevole brutta figure con le commesse e/o le amiche. Dovrete in maniera molto semplice, si tratta di dividere il prezzo del prodotto per cento ( 20/ 100 = 0, 2 ), poi il risultato ottenuto dovrà essere moltiplicato per la percentuale ( 0, 2 x 20 = 4 ), quindi al prezzo del prodotto sottraete il risultato che avete ottenuto ( 20 – 4 = 16 dove 16 è il prezzo finale). In alcuni casi può essere più difficile calcolare la percentuale, soprattutto quanto non si tratta di numeri facilmente divisibili o se hanno dei decimali, in tal caso potrebbe essere utile portare con se una calcolatrice o comunque il telefonino dotato di funzione di calcolo.