come calcolare le settimane di gestazione

Quando una coppia aspetta un bambino sono sempre mille le emozioni che pervadono i futuri genitori e non solo, anche i parenti e gli amici della coppia sono in fermento per la gioia dell’ attesa del nuovo arrivato e spesso in questa confusione generale può capitare di non riuscire a calcolare bene i giorni di gravidanza e quindi alla domanda : “da quanto tempo sei incinta?” può capitare di non sapere cosa rispondere. In effetti, soprattutto nella fase iniziale ed a maggior ragione se il bimbo è arrivato quando meno ce lo aspettavamo, può essere complesso fare il calcolo preciso dei giorni. Cerchiamo di capire insieme allora come calcolare le settimane di gestazione:

 

in genere una gravidanza che non presenta particolari problemi, dura 280 giorni, ovvero 9 mesi, i quali si conteggiano a partire dal primo giorno dall’ultima ultima mestruazione terminata, parliamo quindi 266 giorni dal momento del concepimento a quello del parto. Il giorno del concepimento sarà stimato dal nostro ginecologo, per eccesso o per difetto. Il primo mese si considera di 4 settimane e 3 giorni . Dopo 59 giorni sarà finito il secondo mese. Il terzo mese di gravidanza, calcolato in settimane e giorni, corrisponde a 13 settimane e 1 giorno. Dopo il primo trimestre di gravidanza entriamo nel secondo trimestre, di cui il quarto mese si compone di 17 settimane e 4 giorni, il quinto mese di 21 settimane e 6 giorni ed il sesto mese di 26 settimane e 2 giorni. Si entra poi nella fase cruciale della gestazione, ovvero l’ ultimo trimestre, in particolare il settimo mese è composto da 30 settimane e 4 giorni, l’ottavo da 35 settimane ed il nono ed ultimo mese è costituito da 40 settimane di gestazione.