Come calcolare le settimane di gravidanza

Una cosa che tutte le mamme dovrebbe saper fare in maniera corretta, per essere costantemente informate su tutto ciò che si sta attraversando. Come fare dunque per calcolare le settimane di gravidanza? Vediamolo assieme.

L’importanza di conoscere la propria gravidanza

Amici, parenti e soprattutto i professionisti del settore ve lo chiederanno di continuo: “A che mese sei?”. La risposta a questa domanda deve essere sempre pronta e bisogna rispondere sempre con le settimane…

Ma non tutti forse sanno che calcolare le settimane di gravidanza non è poi così scontato. Quando si ha il pancione, un mese non è sempre fatto di quattro settimane, in effetti…

Facciamo un po’ di calcoli allora. Una normale gravidanza, senza particolari intoppi o incidenti, presenta una durata media di 280 giorni, che vengono contati a partire dal primo giorno dall’ultima ultima mestruazione avvenuta.

Questo vuole dire 266 giorni dal momento del concepimento a quello del parto, ritenendo le prime due settimane dell’arco sono quelle utili per la fecondazione.

Il giorno del concepimento, con un certo margine di errore calcolato in eccesso o in difetto, verrà previsto dal vostro ginecologo, il quale calcolerà in questo modo le settimane di gestazione.

Per calcolare le settimane di gravidanza, non è necessario cerchiare i giorni sul vostro calendario in cucina. È meglio servirsi di uno schema e un po’ di metodo. Vediamolo passo per passo.

Partiamo, ovviamente, dal primo mese. Questo non è di quattro settimane o di di 28 giorni, bensì di quattro settimane e 3 giorni (dunque 31 giorni).

Il secondo mese scade alle otto settimane e 5 giorni (59 giorni), mentre il terzo mese di gravidanza, calcolato in settimane e giorni, è relativo a 13 settimane e 1 giorno. Qui si conclude il primo trimestre.

Si apre dunque il secondo trimestre di gravidanza. Il quarto mese è di 17 settimane e 4 giorni. Il quinto mese è di 21 settimane e 6 giorni e il sesto mese arriva a racchiudere ben 26 settimane e 2 giorni. Finito il secondo trimestre, si entra nel periodo clou della gravidanza, ovvero il terzo e ultimo trimestre.

Il vostro settimo mese di gravidanza sarà composto da 30 settimane e 4 giorni. Il penultimo mese, l’ottavo, si chiude alle 35 settimane tonde tonde e, per ultimo, il nono mese che chiude le 40 settimane di gestazione.

Se siete un po’ confuse, provate a scrivervi uno specchietto delle settimane e dei giorni relativi ai mesi di gravidanza, così come di seguito proposto:

Primo mese = 4 settimane + 3 giorni;

Secondo mese = 8 settimane + 5 giorni;

Terzo mese = 13 settimane + 1 giorni;

Quarto mese = 17 settimane + 4 giorni;

Quinto mese = 21 settimane + 6 giorni;

Sesto mese = 26 settimane + 2 giorni;

Settimo mese = 30 settimane + 4 giorni;

Ottavo mese = 35 settimane;

Nono mese = 40 settimane.