Come calcolare quanto deve mangiare un neonato

 Il diventare genitori è una gioia immensa, ma non priva di preoccupazioni, il nuovo ruolo infatti può far sentire inadeguati i neo-genitori, i quali presi dalle mille novità, spesso possono non sentirsi adeguati a gestire le nuove responsabilità. La preoccupazione più grande che coglie soprattutto le mamme è quella di non riuscire a capire precisamente quanto il piccolo debba mangiare e se comunque con il latte materno riesce a sfamarsi, talvolta infatti, non è facile capire quanto se ne produce e quanto il piccolo riesce a succhiarne. Vediamo insieme allora come calcolare quanto deve mangiare un neonato:

il giusto quantitativo di latte che necessitano i bambini può essere facilmente calcolato con una formula, si tratta di calcolare il peso del vostro bambino ( in grammi) e dividerlo per 10. Il risultato ottenuto, dovrà essere sommato a 250. Il risultato che ne uscirà, sarà appunto il quantitativo di latte che il vostro piccolo dovrà assumere nelle 24 ore, suddiviso in più volte. Chiaramente questa è un’ indicazione di massima, infatti i bambini in alcuni momenti possono desiderare un maggior quantitativo di latte, in altri desiderarne meno, ad ogni modo dovrete regolarvi anche in base alla crescita del piccolo, se è vero infatti che alla nascita perda peso ( calo fisiologico) è anche vero che il peso del bambino aumenta di circa 150-200 grammi ogni settimana, in caso contrario dovrete consultare il pediatra. Inoltre bisogna controllare anche i bisogni del bambino che in situazione di normalità dovrebbero essere piuttosto frequenti, in caso contrario, probabilmente, il vostro neonato non s sta alimentando il giusto. Ad ogni modo non è il caso di allarmarsi, può darsi che dobbiate capire bene come allattare il vostro bambino, in quali momenti della giornata ecc.., poi qualora fosse necessario, si potrà pensare ad un’ aggiunta di latte artificiale da integrare all’ alimentazione del piccolo.