Come cambiare le corde alla chitarra acustica

La chitarra acustica è uno degli strumenti musicale più belli, essa consente di comporre e riprodurre canzoni che sanno creare la giusta  atmosfera, non serve essere dei professionisti, ma riunirsi davanti ad un fuoco, magari nelle sere d’ estate con qualche amico e strimpellare qualche canzone, sicuramente allieterà le giornate di molti. Talvolta può capitare che si spezzi una o più corde della chitarra o che debbano essere sostituite tutte per la troppa usura, se non sapete come fare, vediamo insieme come cambiare le corde alla chitarra acustica:

se dovete sostituire soltanto una corda, per poter acquistare la corda nuova, dovrete sapere chiaramente come si chiama per fare il giusto acquisto, le corde infatti non sono tutte uguali, partendo dal basso infatti, abbiamo la corda più sottile che si chiama Mi cantino, poi man mano a  salire si fanno più doppie e si chiamano SI, SOL, RE, LA, MI. Le corde nel loro complesso invece si chiamano muta di corde.

Una volta acquistata la /le corda/ e  dovrete provvedere ovviamente a  rimuovere la/le vecchia/e, semplicemente svitando le chiavi al lato, man mano che girate le corde non saranno più in tensione e vi basterà lasciarle scorrere dai forellini del ponte tirando leggermente.

Prendete la corda nuova ed inseritela nel foro e lasciatela scorrere fino allo stopper ( cerchietto che blocca la corda) e cominciate  astringere la chiavetta nel senso opposto a  quello con cui avevate allentato la corda, ed essa man mano si tenderà ( se non siete dei musicisti esperti, un accordatore vi sarà di aiuto per valutare quanto stringere la chiavetta).

Nel caso le corde non avessero lo stopper, vi occorrerà procedere nella stessa maniera, ma stavolta bloccherete la corda facendo un piccolo nodo.