Come cambiare un lampadario

Il lampadario oltre ad essere un oggetto praticamente indispensabile all’ interno delle camere delle abitazioni in quanto serve ad illuminare, è sempre più diventato un vero e proprio complemento d’ arredo e pertanto ne esistono di diversi formati e stili, per accontentare i gusti estetici di tutti. Puo’ capitare di dover sostituire un lampadario perchè questo si è rotto, o semplicemente ne avete visto in vendita uno chee vi piace di più e meglio si intona al vostro appartamento, vediamo quindi come cambiare un lampadario:

la sostituzione del lampadario è un’ operazione abbastanza semplice, ma non priva di rischi, pertanto è importante effettuarla, facendosi aiutare da qualcuno ed operare in tutta sicurezza. La prima cosa da fare è disattivare la corrente eposizionare una scala ( solida) in un punto strategico, per raggiungere agevolmente il lampadario, assicuradovi che un aiutante regga la scala, per evitare cadute rovinose. Poi fatevi passare un giravite e svitate il coperchio che copre i fili e passatelo al vostro aiutante, poi con un cercafase controllate singolarmente i fili, per verificare che non vi sia tensione, quindi potrete smontare ogni parte, prestando particolare attenzione nel caso in cui il coperchio sia retto esclusivamente dal cavo elettrico, in questo caso, dovrete reggerlo con una mano tutto il tempo per evitare che cada a terra. Dopo aver smontato il vostro lampadario, prendete quello nuovo e smontatene lòa parte posteriore, ed al centro di esso, dove troverete un apposito foro, lasciate entrare i cavi, quindi posizionatelo ed aiutandovi con una matita, tracciate dei segnetti, li dove andrete ad effettuare i fori. Poi prendete il trapano ed effettuate dei fori sui segnetti che avete tracciato con massiama cautela, sia per le vostre mani che per i fili elettrici che si trovano sotto l’ intonaco. Quindi passate all’ inserimento dei tasselli e tenendo fermo il supporte avvitate saldamente le viti nei tasselli, quindi collegate i fili ede avvitate il coperchio. Riattivale la corrente e provate se funziona.