come capire se abbiamo la pressione bassa

Sentiamo parlare spesso dei pericoli legati all’ avere un’ alta pressione sanguigna, in quanto può portare ad attacchi cardiaci, ictus e insufficienza renale. Ma la  pressione bassa, nota anche come ipotensione, può anche causare danni altrettanto pericolosi. La pressione sanguigna di ognuno scende in una sola quando a d esempio da seduti ci si alza  di  scatto in piedi, causando un calo della pressione sanguigna. Alcune persone possono avere una bassa pressione sanguigna subito dopo aver mangiato o stando in piedi  per lassi  di tempo prolungati. Tuttavia, alcune condizioni possono causare periodi prolungati di ipotensione che possono essere negativi per la salute. L’ ipotensione può essere congenita o  causata da  altre  condizioni, quali  la gravidanza, la perdita di sangue significativa a causa di un infortunio, una scarsa circolazione causata da una condizione cardiaca, la debolezza che accompagna la disidratazione, la dieta per perdere peso, lo shock anafilattico, le infezioni  e le patologie endocrine come diabete, insufficienza surrenale e tiroiditi. Alcuni farmaci come beta-bloccanti, diuretici, antidepressivi ecc.. possono anche causare ipotensione. Una mancanza delle vitamine vitamine B12 e dell’acido folico può causare anemia, che a sua volta può portare all’ abbassamento della pressione sanguigna.  Se non ne   avete mai sofferto prima, potrebbe  essere difficile  accorgersi di  questa problematica, vediamo insieme  allora come  capire  se abbiamo la pressione  bassa:

 

uno dei sintomi chiave della pressione bassa sono le vertigini e la spossatezza. La pressione bassa provoca un basso flusso di sangue al cervello. Ciò riduce l’approvvigionamento di ossigeno al cervello e ti fa sentire confuso e disorientato. Se si riscontrano frequenza cardiaca o palpitazioni rapide, potrebbe essere dovuto ad un calo del livello di pressione sanguigna. Avere la pelle fredda  e pallida (non dovuta ad una faticosa attività fisica) potrebbe essere un altro segno di bassa pressione sanguigna, soprattutto se accompagnato da rapido battito cardiaco e respiro affannoso. La scarsa concentrazione e la capacità di messa a fuoco, possono anche essere correlate alla bassa pressione sanguigna. Essere insolitamente assetato significa che il tuo corpo è disidratato , il che a volte può causare la caduta della pressione sanguigna.  Se avvertite uno o più  di  questi  sintomi pertanto, sentite un medico.