come capire se il gatto sta male

Il gatto è uno degli animali domestici più amati, sono in tante infatti le famiglie che in casa con loro hanno uno o più amici a quattro zampe. Il gatto è un animale fiero e schivo, proprio come gli altri felini, ed anche se di indole ama le coccole, queste devono durare poco tempo e deve essere principalmente lui a cercarle, ed è proprio per il carattere introverso del gatto, che talvolta, anche per l’ amico umano più attento, può essere difficoltoso interpretare i segnali che il piccolo felino comunica, chiaramente questo può rappresentare un problema, in quanto ad esempio se il gatto ci graffia è perchè è infastidito da qualcosa che non avevamo colto, o peggio ancora potremmo non accorgerci se il nostro amico soffre. In particolare allora vediamo come capire se il gatto sta male:

il modo più semplice per capire il nostro amico consiste nell’ osservarlo nella quotidianità, conoscendo infatti la sua routine ed i modi di fare, potremo poi notare se in un determinato periodi ci sono delle differenze comportamentali, queste infatti solitamente comunicano che c’è qualcosa che non va, se ad esempio il vostro micio si comporta in maniera strana, i suoi ritmi di sonno- veglia vi sembrano stravolti o vi sembra piuttosto inappetente, potrebbe significare che non si sente troppo bene, anche la perdita della vitalità può essere un segno di malessere ed il pelo che si presenta opaco. Altri comportamenti che possono destare sospetto sono la tendenza ad isolarsi o addirittura nascondersi, il dimagrimento, il rifiuto delle coccole, anche se gioca meno rispetto al solito e trascura la sua igiene personale, inoltre se dovesse fare i suoi bisogni fuori dalla lettiera potrebbe esserci qualcosa che non va. Non è il caso di allarmarsi, a volte potrebbe trattarsi di una fase, in cui preferisce star da solo o magari se fa piuttosto caldo si impigrisce e non ha molto appetito, ma è comunque opportuno farlo visitare dal veterinario, per escludere qualche eventuale problematica, soprattutto se notate che il vostro gatto ha spesso le pupille dilatate, la pancia gonfia e se le feci sono diverse dal solito.