Come capisco se gli piaccio

Può capitare di prendersi una seria cotta per  il  compagno di banco, un conoscente, un ragazzo che avvistiamo tutti i giorni in metro ecc.. Può trattarsi di un’ infatuazione senza seguito, se non siamo ricambiate o se comunque non abbiamo voglia di andare oltre, o trasformarsi in un vero e proprio innamoramento dal quale non riusciamo a sfuggire, anzi, desideriamo fare di tutto per capire se siamo ricambiate o comunque per conquistarlo! Non temete, è tutto assolutamente normale, non sareste esseri umani se non vi battesse il cuore. Prendersi una cotta non è qualcosa che capita soltanto agli adolescenti, del resto il cuore non conosce età nè ragioni. Ora che lui è diventato il vostro chiodo fisso, probabilmente la domanda che più spesso vi frulla per la mente è: Come capire se gli piaccio?

Se vi siete invaghite del ragazzo che lavora nel vostro negozio di scarpe preferite, o ad esempio è uno sconosciuto che vedete spesso in treno e chi più ne ha più ne metta, ahimè gli strumenti per capire se siete ricambiate non sono molti, non avete infatti amici in comune ai quali chiedere lui cosa pensa di voi, nè tanto meno qualcuno che possa presentarvelo, pertanto dovrete andare un pò ad intuito e se ce la fate, magari fare anche il primo passo. Provate a guardarlo intensamente per qualche secondo e cercate di incontrare il suo sguardo e cercate di  incontrare il suo sguardo, poi guardate altrove e cercate di capire, magari sbirciando con la coda dell’ occhio, se anche lui ricambia gli sguardi, in caso affermativo, se ve la sentite, potreste accennare un sorriso, senza esagerare, rischiando di apparire troppo sfacciate. Molto probabilmente, se gli piacete e non è troppo timido, sarà lui stesso a  fare il primo passo e cercherà di attaccare bottone. Se il ragazzo che vi piace invece è amico di amici in comune, potreste cercare di domandare a  questi ultimi lui cosa pensa di voi o magari di presentarvelo. In questo caso sarete senza dubbio agevolati.