Come chiudere una relazione

Non è una cosa semplice rompere una relazione, anzi è una questione molto delicata, oltre che triste. Come fare a  dire all’ altro che non si vuole più andare avanti insieme, dire che non sta funzionando nulla e che ve ne volete andare? Vediamo insieme come chiudere una relazione:

dire certe cose è difficilissimo, soprattutto quando il partner o la partner non percepiscono il problema o non vogliono saperne di lasciarvi andare. Solitamente un rapporto non scoppia da un momento all’altro, anche se spesso si fa finta che vada tutto bene, ma ci sono diversi segnali che possono far capire che le cose non stanno andando per il verso giusto. Parlare con sincerità al proprio partner permette alla coppia di poter capire la causa che sta mettendo in crisi il rapporto ed eventualmente risolvere i problemi insieme. Se invece per uno o per entrambi non ci sono soluzioni allora diventa davvero impossibile riuscire a stare insieme. Una volta che si è sicuri di ciò che si sta facendo spiega tutti i motivi per cui non intendi più andare avanti con questa storia, e che ciò è avvenuto dopo lunghe riflessioni, e che, sicuramente, non si tratta di un colpo di testa, che la decisione è irreversibile. Spiegate con tranquillità che lasciarsi è la soluzione più giusta per entrambi e comunicatelo con sincerità e schiettezza. Molti pensano che qualche lite possa rendere più facile arrivare poi alla comunicazione finale. Ma facendo cosi non si fa altro che torturarsi e torturare. E’ sempre meglio non coinvolgere altre persone in questioni così private, ciò potrebbe causare problemi anche alle persone coinvolte. In questi casi la discussione potrebbe facilmente degenerare quindi è consigliabile mantenere la calma e non aggredire il partner, anzi bisognerebbe essere disposti ad assumersi qualche responsabilità ed accettare qualche accusa. Meglio restringere il campo della questione a voi due solamente, cercando di chiudere il rapporto con serenità. Qualora ci fosse un altro nella vostra vita, ed è questo la ragione della rottura, cercate di non parlarne, a meno che non sia strettamente necessario. Facendo cosi evitereste gelosie e desideri di vendetta impedendo una chiusura civile della vostra storia. Cercate di esprimervi con serenità e serietà, ma siate fermi sulla vostra decisione, cercate di non farvi deviare portare in pause di riflessione o in periodi di prova, che non farebbero altro che prolungare l’agonia e peggiorare le cose.