come colorare la gommapiuma

Per gommapiuma si intende un materiale (poliuretano espanso elastico), che viene impiegato solitamente per rivestire o per le imbottiture di cuscini, divani ecc.. In molti lo utilizzano anche per altri lavori di bricolage o artistici, nei quali la gommapiuma resta visibile, pertanto non ci si accontenta delle sole due colorazioni di gommapiuma reperibili in commercio, ovvero bianco o sabbia, pertanto può rendersi utile provvedere da soli al cambio di colore, vediamo allora come colorare la gommapiuma:

per colorare la vostra gommapiuma, vi serviranno dei pennarelli, delle tempere, pennelli, un piatto ed una bacinella, poi con tutto l’ occorrente a portata di mano cominciate il vostro lavoro, magari iniziando da una piccola porzione del vostro strato di materiale o meglio ancora, da un ritaglio di gommapiuma per esercitarvi ed essere quindi sicuri del risultato finale. Considerate che la gommapiuma assorbirà molto colore (come una spugna), pertanto procuratevi grossi quantitativi di colore, poi aiutandovi con un pennello eseguite tante pennellate di colore, abbondanti e decise, sempre nella stessa direzione per evitare stacchi di colore o antiestetiche striature, poi incominciate il lavoro preparando uno sfondo ben uniforme con pennellate lunghe e decise, usando una buona quantità di pittura: meglio stenderne una sola mano, sia per escludere effetti eccessivamente innaturali, sia per evitare il rischio di antiestetiche screpolature. Quindi lasciate asciugare per un giorno intero, se il lavoro ultimato sarà di vostro gradimento, potrete completare il tutto con qualche disegno eseguito con i pennarelli, altrimenti potrete passare un’ altra mano di colore. Se invece dovete colorare un piccolo pezzo di gommapiuma, sarà possibile procedere anche in un altro modo, ovvero lascerete la porzione di gommapiuma in questione all’ interno di una bacinella in immersione nella pittura una notte intera. Quando notate che la gommapiuma si sarà impregnata perfettamente di colore, potrete prelevarla e lasciarla asciugare per bene e quindi procedere ad eventuali decori da eseguire con i pennarelli.