come combattere il caldo

L’ arrivo della bella stagione solitamente ci rende molto felici in quanto passiamo molto tempo all’ aria  aperta, magari al mare, con gli amici e le persone care, ma talvolta   a rovinare questo idillio ci si può mettere il caldo eccessivo e l’ umidità che ahimè, molto spesso è associato anche al fenomeno delle tante punture di zanzare. Soprattutto i bambini e le persone anziane  sono particolarmente esposte ai colpi di calore e non vanno presi sotto gamba, pertanto proteggete voi stessi e i vostri cari da eventuali malori. Vediamo insieme allora come combattere il caldo:

quando vi trovate in casa se siete provvisti di climatizzatori d’ aria o di ventilatori, utilizzateli, però se in camera con voi ci sono persone molto anziane o bambini, sarebbe meglio evitare, in questo caso magari preferite l’ impostazione del climatizzatore adatta  a deumidificare la  stanza. Molto importante è  anche l’ alimentazione da seguire, questa infatti si reputerà un valido alleato contro i malesseri di stagione. Per prima cosa evitiamo di mangiare piatti troppo grassi e  calorici ma  alimentiamoci con molta frutta e verdura e beviamo tanta  acqua o bevande contenenti sali minerali. Considerate che sudando si perdono tanti  sali minerali e potrebbe abbassarsi la pressione, pertanto quando uscite, per prima cosa cercate di evitare di farlo nelle ore più calde della, giornata, portate sempre dell’ acqua con voi, indossate un cappellino per proteggervi dal sole e se vi è possibile di tanto in tanto fermatevi a  rinfrescarvi e /o a riposare.

Evitate di utilizzare i ventagli in quanto, se è vero che al momento che li utilizzate trovate refrigerio, è anche vero che per agitarlo energicamente producete ancora più calore.