come combattere l’ afa

L’ estate è probabilmente la  stagione  più amata da  tutti, grandi e bambini, complici le belle  giornate  e la  voglia  di spensieratezza, desideriamo infatti trascorrere momenti rilassanti e divertenti. A minare il nostro idillio, può mettersi l’ afa e l’ eccessiva umidità che in alcune  giornate estive, può rendersi davvero insopportabile  e soprattutto le  persone  anziane ed i bambini sono particolarmente a rischio  di svenimenti, abbassamenti  di pressione  e malori. Cerchiamo di capire insieme allora, al fine di evitare problemi, come combattere l’ afa:

per prima  cosa, quando il caldo è davvero eccessivo ed anche  i media ci mettono allerta, se possibile, evitiamo proprio di uscire in città o se vogliamo o dobbiamo, cerchiamo   di non farlo  nelle ore più calde della giornata, ma  preferiamo orari più freschi per uscire, vale a  dire dalle 08:00 alle 12:00  e dalle 16:30 in poi. Quando uscite cercate di non affaticarvi troppo, passeggiate il giusto, senza eccedere  e non dimenticate di bere spesso per evitare la  disidratazione. Se avete  bambini molto piccoli, portateli nel passeggino  ed abbassate la  cappottina  per proteggere il bimbo dai raggi solari,  ma assicuratevi che non patisca troppo il caldo, costretto in tutine poco traspiranti. Per quanto riguarda l’ alimentazione, nei giorni in cui fa  particolarmente caldo, cercate di non appesantirvi troppo con piatti troppo calorici e  grassi  ma cercate  di mangiare cibi freschi, preferendo frutta e verdura, che  vi aiutano  anche  a  recuperare i sali minerali persi  con il sudore.