come combattere la noia

La noia, ovvero alla mancanza di stimoli, è una sensazione di vuoto, ed è provocata dal fatto che la nostra mente è alla continua ricerca di stimoli. Infatti meno si è stimolati a stare in attività e più è facile essere sopraffatti da un senso di noia.
L’uomo è da sempre vittima della noia, ma più siamo allenati a tenere attiva la nostra mente, più saremo propensi all’azione, minori saranno le probabilità che la noia ci faccia precipitare nel senso di vuoto, d’impotenza e di tempo perso.
Spesso la noia è causata da lunghi tempi di inattività, che da sempre risultano insopportabili per l’uomo.
Infatti quando la noia si protrae allungo, le persone più fragili ricorrono ad espedienti quali alcool e droghe che fanno fuggire semplicemente dalla realtà, che invece, con un po’ di impegno può diventare interessante.
Per affrontare la noia esistono una serie di consigli utili, ma prima di tutto andrebbe identificata la causa della noia. Come ad esempio fare sempre le stesse cose, infatti dove è possibile evitate di fare sempre le stesse attività. Se, invece, sono parte integrante del tuo lavoro, dovrete imparare a sopportarle.
Ognuno di noi può inventarsi un modo per combattere la noia, seguendo le proprie passioni. Come ad esempio un hobby che può facilmente distrarci dalla noia. Oppure anche uno sport, sia come spettatori che come soggetti attivi. È meglio prediligere comunque fare dello sport come soggetti attivi, ciò gioverà alla vostra salute e vi permetterà facilmente di fare nuove amicizie. Anche una semplice passeggiata, fa bene alla salute e distrae la mente.
Oppure spezzate la routine provando qualcosa di radicalmente diverso da ciò che di solito fate,
come ad esempio praticare un’attività con un gruppo di persone, non necessariamente con i vostri soliti amici, ma magari con gente appena conosciuta ma che ha dei gusti simili ai vostri.
Un’altra attività consigliabile è quella di volontariato, infatti aiutare gli altri fa sempre bene, sentirsi utili ed impegnati è la medicina migliore contro la noia.