come comportarsi dopo uno sgarro durante la dieta

Se siete a  dieta, sicuramente vi aspetterete di raggiungere il vostro obbiettivo in termini di perdita di peso. Chiaramente, se amate il buon cibo e siete delle buone forchette, cadere in tentazione sarà molto facile. Se si tratta di piccoli sgarri, sarà molto facile  rimediare il giorno dopo, limitando qualità e quantità del cibo da  assumere. Altre volte invece, magari se siamo stati invitati ad una festa, un matrimonio o altro, è molto facile eccedere, ebbene in queste occasioni, se  esageriamo e ci lasciamo andare troppo, rischiamo di rovinare tutti i sacrifici fatti fino a  quel momento, allora dobbiamo correre  ai ripari. Vediamo insieme allora come comportarsi dopo uno sgarro durante la dieta:

per prima cosa non stressatevi rimuginando sui peccati di gola, primo perchè non potete tornare indietro, secondo perchè se vi stressate troppo, finirete per ingrassare, è risaputo infatti che lo stress ci fa aumentare di peso. Anzi vi stupirete di quanto degli sgarri, di tanto tanto siano addirittura salutari, in quanto ci aiutano a “risvegliare” il metabolismo assopito ed a ritrovare il giusto equilibrio. Certo se si è trattato di una vera e propria “abbuffata” vi sentirete sicuramente appesantiti ed anche lo specchio vi restituirà un’ immagine di voi più gonfia. Eccedere con zuccheri, carboidrati e cibi salati, sicuramente vi avrà “regalato” dei liquidi in eccesso e l’ aumento della ritenzione idrica, pertanto, i giorni successivi si consiglia di evitare totalmente questi alimenti e preferire alimenti proteici e la verdura. Inoltre dovrete bere molto, magari anche tisane drenanti. A colazione  ad esempio potreste bere del tè verde senza zucchero per depurarvi, con fette biscottate integrali. Come  spuntino uno yogurt magro ed  a pranzo un passato di verdure, oppure della carne magra con insalata ed una fettina di pane integrale. Come spuntino del pomeriggio una tisana al finocchio e se avete fame una mela verde o dei finocchi. La cena sarà proteica, meglio se a base di pesce con verdure a volontà d’ accompagnamento. Infine cercate di intensificare l’ attività fisica, se già ne fate, altrimenti, concedetevi delle lunghe  e salutari passeggiate.