come comportarsi in gravidanza

Durante la gravidanza, ogni vostra decisione avrà un impatto fisico ed emotivo sia per te stessa che per il tuo bambino, quindi per viversi al meglio questa fase della vita è opportuno seguire alcuni accorgimenti. Questo è il momento in cui è necessario prendersi cura di sé, ed è necessario il supporto del vostro partner e altri amici e parenti. Ancora più importante, è la guida di un medico esperto. Scegliete un medico che sia in grado di assistervi, vi guidi e che  contribuisca a costruire la vostra fiducia per la gravidanza e il parto. Inoltre, leggere libri, frequentare corsi pre-parto e confrontarsi con gli altri è un ottimo aiuto. Vediamo insieme  allora come comportarsi in gravidanza:

 

gli alimenti che mangiate durante la gravidanza hanno un impatto diretto sulla salute del bambino non ancora nato. Secondo gli esperti, una dieta sana è indispensabile durante la gravidanza . Una dieta sana supporta il  normale peso alla nascita, migliora lo sviluppo del cervello del feto e riduce il rischio di molti difetti di nascita. Si riduce anche il rischio di complicazioni della gravidanza. Non è necessario mangiare per due quando si è incinta,  come alcuni riferiscono, ma si ha bisogno di concentrarsi sul mangiare sano. La dieta di una donna incinta dovrebbe includere frutta secca, verdure, frutta e pesce fresco per aiutare il vostro corpo ad avere il giusto apporto di proteine, vitamina C, calcio, ferro e anche di grasso. Oltre a mangiar bene, bevete anche tanta acqua e succhi di frutta col 100% di frutta. Ad alcune donne può essere prescritta l’ assunzione di integratori vitaminici e quasi a  tutte si consiglia l’ assunzione  di acido folico, anche quando semplicemente si sta progettando una gravidanza, questo perchè favorisce il corretto sviluppo neuronale del bambino. Alcuni medici consigliano anche supplementi di calcio e vitamina D durante il terzo trimestre, per il corretto sviluppo delle ossa nei bambini. Supplementi di acidi grassi omega-3 possono anche promuovere lo sviluppo del cervello di un bambino. D’ altro canto, alcuni alimenti andrebbero evitati  proteggere te e il tuo bambino non ancora nato da batteri o infezioni parassitarie. Alcuni degli alimenti da evitare durante la gravidanza sono il latte non pastorizzato, i cibi crudi, i salumi non cotti, qualsiasi tipo di formaggio a pasta molle, carne poco cotta, uova crude, pesce ad alto contenuto di mercurio e germogli crudi. Evitare anche alimenti congelati, i frutti di mare e gli alimenti affumicati e/o marinati. Per mantenere una corretta igiene alimentare, lavare accuratamente gli utensili, i taglieri e le mani dopo aver maneggiato il pollame crudo, lavare frutta e verdura con acqua e bicarbonato, con cura. Un regolare esercizio fisico durante la gravidanza assicura una corretta salute alla madre ed al feto. L’esercizio fisico aiuta ad alleviare i molti problemi comuni in gravidanza, come la stipsi, i crampi alle gambe, il gonfiore delle caviglie, mal di schiena e insonnia. Inoltre, l’attività fisica, a patto che non ci siano problemi, per i quali il medico la  sconsigli,  prepara le madri al parto. Un corpo in forma può garantirvi un travaglio più breve e rende più facile  tornare in forma dopo la nascita del bambino. Infine, cercate di non stressarvi, dormite abbastanza ed evitate di fumare, bere alcol o prendere farmaci senza il parere del medico.