come comportarsi se si hanno fastidi alle orecchie

Le tue orecchie ti causano disagio? Potresti avere un’infezione all’orecchio o un problema all’orecchio di altra natura, ad ogni modo, questo può influenzare negativamente la qualità della vita. È essenziale diagnosticare correttamente il problema all’orecchio per evitare complicazioni. Sebbene le infezioni da freddo e sinusite abbiano molti sintomi simili, non sono la stessa cosa. Un raffreddore è una infezione lieve del tratto respiratorio superiore della gola, del naso e dei seni paranasali. I virus appartenenti al gruppo dei rinovirus ne sono i principali responsabili, ma possono essere causati anche da altri virus. Di solito è innocuo. I sintomi di un raffreddore includono mal di testa, naso che cola o bloccato, starnuti, tosse, febbre alta, prurito agli occhi, mal di gola, dolori muscolari e così via. Se il raffreddore diventa grave , i sintomi correlati alle orecchie comunemente osservati sono infezioni alle orecchie, orecchie bloccate e dolore alle orecchie. A volte, un raffreddore può bloccare i seni nasali, causando un’infezione sinusale. Un’infezione sinusale o sinusite è l’irritazione e il gonfiore dei seni e delle cavità nasali. A volte allergie, polipi nasali (escrescenze non cancerose nel rivestimento nasale) o persino infezioni dentali possono influire sui seni nasali. Le complicanze  possono causare infezioni alle orecchie, mal d’orecchie o addirittura tinnito. La pressione che si accumula a causa della congestione sinusale può influire sulla pressione nelle orecchie. Si può sviluppare un’infezione all’orecchio se c’è un gonfiore o un blocco nella parte dell’orecchio medio e questo blocco causa l’accumulo di liquido all’interno di esso. L’acufene è quando si sente un ronzio nelle orecchie e può interessare una o entrambe le orecchie. Trattando la congestione, è possibile ottenere sollievo da questi sintomi. L’uso di un inalatore o di uno spray nasale salino diverse volte al giorno può alleviare rapidamente i sintomi. Anche le infezioni della gola, la malattia di Ménière, la parotite, il morbillo, ma  anche problemi al cuore o ai vasi sanguigni, uno squilibrio ormonale, dei problemi alla tiroide ecc.. possono esserne la causa. Pertanto non bisogna mai affrontare con legerezza i problemi alle  orecchie  e farsi visitare quanto prima.