come comportarsi se si scopre un tradimento

Il comportamento se si scopre un tradimento è  quasi  sempre istintivo  e brutale, si provano  sentimenti  di rabbia,  angoscia, delusione, frustrazione, senso di inferiorità e desiderio di vendetta e rivalsa, addirittura  anche se il tradimento in questione non ci tocca in prima persona, ma riguarda  ad esempio un’  amica  o un parente, possiamo arrivare  a provare i medesimi  sentimenti!

Ma come comportarsi  quindi se  si  scopre un tradimento?

Chiaramente non esiste un vero  e  proprio galateo  che   ci dice come fare o casa dire, sta  a  noi imparare a  gestire le   situazioni  e molto  dipenderà  anche  da come veniamo a  scoprire il tradimento in questione.

Facciamo un esempio pratico: se abbiamo  scoperto che lui  ci tradisce  perchè magari abbiamo sbirciato  sul  suo cellulare o letto le  sue mail, in un certo  senso  anche  noi non ci siamo comportate proprio bene  perchè  si tratta  di una violazione  della privacy e di un comportamento non molto carino, del resto se siete andate a controllare è perchè  qualche sospetto comunque lo avevate !

In questo caso  quando  vi chiarirete con lui, non inventate scuse strane, dite la verità, ovvero  che  avete guardato il suo telefono, pc o altro e che  siete dispiaciute di  averlo fatto, ma  siete contente perchè  avete scoperto che persona è! Questo perchè, il fatto  che  lui  sia  stato  scorretto  con voi  non deve significare che lo siate anche voi.

Se invece avete scoperto  che la vostra  amica è  stata tradita valutate  bene se intendete riferirglielo  o meno, il rischio è che possiate  farla rimanere molto male, o peggio ancora, che non vi creda, quindi siate ben coscienti del tipo di rapporto  che  vi lega, se basato  sulla sincerità  o meno  e regolatevi  di  conseguenza.