come comportarsi se si viene morsi da un ragno

Se siete stati morsi da un ragno velenoso come una vedova nera contattare immediatamente un medico, ma fatelo anche  se non siete esperti e  non sapete di che ragno si tratta,  soprattutto se si verificano sintomi come grave gonfiore, dolore intenso, la rigidità, spasmi muscolari, febbre e brividi, dolori addominali, vomito, difficoltà respiratorie e vertigini.  I ragni di solito mordono come meccanismo di difesa  e la maggior parte dei morsi di ragno non sono una fonte di preoccupazione. I loro morsi i possono causare sintomi lievi come l’ infiammazione , l’ arrossamento, il dolore e il prurito nella  zona colpita. A seconda del tipo di ragno, i sintomi possono durare poche ore a diversi giorni o addirittura settimane. Esistono molti  rimedi casalinghi efficaci che possono alleviare i sintomi e promuovere la guarigione. Se i sintomi persistono dopo pochi giorni, consultare un medico. Vediamo insieme allora come comportarsi se  si viene morsi da un ragno:

la prima cosa che devi fare è pulire la ferita con acqua e sapone neutro. Quindi, applicare un impacco di ghiaccio sulla zona interessata. La temperatura fredda contribuirà a intorpidire le terminazioni nervose , lenire la sensazione di prurito e ridurre il gonfiore e l’infiammazione. Avvolgere un paio di cubetti di ghiaccio in un asciugamano sottile e posizionarlo sulla zona interessata per 10 minuti. Ripetere se necessario più volte al giorno durante le prime 24 ore. Il bicarbonato di sodio è un trattamento efficace per i morsi di ragno. Questa sostanza alcalina può aiutare a cacciare fuori il veleno, che contribuirà a ridurre il dolore, prurito e infiammazione. Mescolare 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio con 3 cucchiaini di acqua. Con l’aiuto di un batuffolo di cotone, applicare questa miscela sulla zona colpita e lasciare in posa per 5 minuti. Lavare la zona con acqua tiepida. Se il disturbo persiste, ripetere dopo poche ore. Un altro metodo semplice ed efficace è quello di utilizzare una patata per ridurre il prurito e l’ infiammazione. Grattugiare la patata con una grattugia. Mettere una manciata di brandelli di patate  in un pezzo di stoffa sottile e legarla saldamente. Pulire la zona interessata con alcool, poi mettere l’ impacco di patate sul morso e  lasciare in posa.