Come condire il riso

Il riso è uno degli ingredienti di base di molti piatti e protagonista di ricette apprezzate in tutto il mondo, oltre a rappresentare l’ alimento di base di molte popolazioni, in particolare nelle tradizioni gastronomiche asiatiche.

Il riso può essere preparato  a zuppa, per fare il risotto,speziati o persino i dolci o piatti unici particolarmente  gustosi come l’ amatissimo sartù di riso, preparato al forno con mozzarella  e piselli oppure gli arancini, antipasti fritti tipici della tradizione siciliana.

Se  anche voi  avete in casa una bella  confezione di riso, allora, scopriamo pure insieme come condire il riso:

un primo e classico modo per condire il riso è al sugo, poi una  spolverata di parmigiano grattugiato, una fogliolina di basilico ed il piatto e  pronto. In questo caso, così  come  per altre ricette potreste anche  cuocere il riso direttamente nel  sugo, in questo modo  si impregnerà benissimo del condimento.

Il riso, non solo si presta a  condimenti più elaborati  come ad esempio il ragù o i classici risotto ai funghi porcini, alla  zucca, o più particolari come il risotto alle  rose o alle fragole etc..  In realtà il riso è buonissimo  anche  per qualche ragionew  si ha bisogno di mangiare in bianco, ecco allora che possiamo condirli con del  succo  di limone o  di altri  agrumi, o  ancora con olio ( o burro) e parmigiano ed avremo ottenuto  un piatto  semplicissimo, ma  anche  gustoso.

Come  non annoverare poi uno dei condimenti per il riso più apprezzato dai bambini? Ovvero il riso con il formaggino! Esso si prepara davvero facilmente  sciogliendo il firmaggino in pochi cucchiai di acqua bollente di cottura e  ci si fa mantecare poi il riso dentro, con un’ abbondante spolverata di parmigiano grattugiato.

Infine, se vi piace, soprattutto in estate, potreste preparare anche condirlo all’ insalata. Si prepara  facendo bollire il riso che poi dovrà raffreddarsi e lo si condisce con olio, sottaceti, cubetti di formaggio e prosciutto, olive etc…