come conoscere nuove persone

Talvolta nella vita può capitare ad un certo punto di fermarsi a riflettere su se stessi, le proprie azioni, i propri affetti e le persone che ci sono intorno e tirare le somme di alcuni rapporti. Può capitare la spiacevole sensazione di accorgersi di essere molto soli, magari perchè siamo single o magari i pochi amici che abbiamo, hanno mostrato un certo opportunismo o magari spesso ci fanno soffrire, per dei comportamenti sbagliati e/o ingiusti nei nostri confronti. Quando  si prende coscienza di questa trista realtà, molto probabilmente si avverte un senso di vuoto e ci si sente molto soli,  a questo punto poi, alcune persone reagiscono chiudendosi in se stesse e non volendo incontrare nessuno, altre cominciano a  chiamare ossessivamente questi “amici” sperando di incontrarli, anche per una semplice passeggiata, guidati dalla convinzione che, quei pochi amici che si hanno, bisogna tenerseli stretti. In realtà, se siete a posto co la vostra coscienza e siete consapevoli di esservi sempre comportati bene, non c’ è motivo per il quale vi chiudiate in voi stessi, o peggio ancora, continuiate a cercare persone che in fin dei conti non hanno dimostrato di tenere molto a  voi. Un’ ottima scelta invece, sarebbe quella di voltar pagina e cercarsi nuove amicizie. All’ inizo non sarà certo facile, ma vediamo insieme come conoscere nuove persone:

per conoscere nuove persone chiaramente dovrete anche frequentare posti nuovi, altrimenti il rischio è quello di vedere sempre e  solo i soliti volti noti. Tanto per comincire potreste iscrivervi in palestra, cercando di frequentare qualche corso di gruppo, come uno di ballo, di corpo libero e/o aerobica, se ad esempio fate soltanto gli esercizi in sala oppure un corso di nuoto, difficilmente riuscireste a socializzare con qualcuno, trattandosi di attività piuttosto individualistiche e che non favoriscono il dialogo. Se invece decidete di etrare a far parte di una squadra di pallavolo ad esempio, sarà molto più facile fare amicizia e cominciare a frequentarsi anche al di fuori della palestra.